Gioventù Nazionale Forlì Cesena ricorda Paolo Borsellino

0
249
iniziativa di Gioventù Nazionale Forlì Cesena

(Sesto Potere) – Forlì – 20 luglio 2020 – I militanti di Gioventù Nazionale Forlì Cesena (movimento giovanile di Fratelli d’Italia, ndr) hanno ricordato ieri la memoria di Paolo Borsellino con una azione svoltasi a Forlì in Piazza XX Settembre, antistante l’ingresso della Corte di Assise del Palazzo di Giustizia, dove è presente la targa in memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

iniziativa di Gioventù Nazionale Forlì Cesena

Se la Gioventù le negherà il consenso, la mafia svanirà come un incubo”: la frase riportata nello striscione realizzato dai militanti di Gioventù Nazionale , citando una delle più celebri convinzioni del magistrato ucciso dalla Mafia.

Paolo Borsellino nacque a Palermo il 19 gennaio 1940, e fu protagonista nella lotta contro Cosa Nostra; proprio per questo motivo, trovò la morte il 19 luglio del 1992, vittima di un attentato stragista in Via d’Amelio nella sua città natale, insieme a cinque agenti della sua scorta.

“Doveroso rendere omaggio a una figura come Paolo Borsellino – afferma Vitali, portavoce di Gioventù Nazionale Forlì Cesena, – che ha incarnato la lotta alla mafia, la battaglia della giustizia contro l’illegalità, per garantire un futuro prospero ed armonioso alle future generazioni. Sulla rotta da lui tracciata, è nostro compito ricordare e divulgare valori di cui Borsellino è baluardo, valori di libertà e verità. E’ soltanto attraverso una magistratura libera e indipendente che si potrà finalmente porre fine alla triste piaga delle mafie.”

Alla manifestazione erano presenti anche alcuni iscritti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here