Giornate UE del Patrimonio, Forlì aderisce con collezione Verzocchi

0
120

(Sesto Potere) – Forlì, 20 settembre. I Musei Civici di Forlì, con l’Associazione Amici dei Musei di Forlì e la rete ForlìSuona partecipano all’edizione 2021 delle Giornate Europee del Patrimonio con un evento interamente dedicato alla collezione di dipinti Giuseppe Verzocchi conservata presso il Museo civico di Palazzo Romagnoli. Le Giornate Europee del Patrimonio quest’anno celebrano il patrimonio inclusivo e diversificato per incoraggiare la partecipazione di tutti alla cultura.

“L’arte deve essere accessibile a tutti ed è compito delle istituzioni creare esperienze affinché questo sia possibile” dichiara l’Assessore alla Cultura e all’Università Valerio Melandri. E nel 60′ anniversario della Donazione Verzocchi alla città, nell’organizzare questo evento abbiamo rivolto il nostro sguardo alla magnifica raccolta di Palazzo Romagnoli, così come avevamo già fatto il 1° maggio scorso, nella logica di continuare il nostro impegno per la sua valorizzazione”.

valerio melandri

ll Servizio Cultura Turismo e Legalità – Unità Musei del Comune di Forlì ha così organizzato per domenica 26 settembre delle visite guidate con intermezzi musicali dal vivo ai capolavori della Collezione Verzocchi, pensate per avvicinare un pubblico sempre più diversificato ai luoghi della cultura della città.

L’Associazione Amici dei Musei ha coinvolto nell’iniziativa Laura Della Godenza, guida con esperienza in percorsi facilitati per la disabilità.

La rete ForlìSuona, (Accademia InArte, Scuola di Musica Mariotti, Cosascuola Music Academy, Filarmonica Carpena Magliano, Lizard, Four.Music Studio, Romagna Musica) coordinerà invece gli intermezzi musicali a cura di Giacomo Nanni, pianoforte, Federica Ciani e Gabriele Gardini, violini, Beatrice Maltese, cantautrice voce e chitarra.
L’evento, aperto a tutti, ha l’obiettivo di ampliare l’accessibilità cognitiva e sensoriale ad una delle collezioni più rappresentative del patrimonio civico forlivese, grazie a visite progettate per persone con disturbi cognitivi e della memoria che spesso hanno meno opportunità di accedere al patrimonio culturale, ma rivolte a tutti, per creare esperienze condivise di partecipazione alla vita di una stessa comunità.

L’evento è interamente gratuito, con prenotazione obbligatoria.
Per accedere al museo è necessario il Green pass e l’uso della mascherina.
Le prenotazioni si apriranno a partire da martedì 21 settembre
telefonando allo 0543/712627  dalle ore 9:00 alle ore 19:00
o scrivendo a: biglietteria.musei@comune.forli.fc.it.