Gazebo Lega in Romagna, 2.000 firme a favore del ‘Made in Italy’

0
137

(Sesto Potere) – Forlì, 31 maggio. “Più di 2.000 firme a favore del ‘Made in Italy’ e 500 nuove tessero-sostenitore nei 74 gazebo organizzati dalle varie sezioni della Lega tra sabato 29 e domenica 30 maggio in Romagna. Siamo molto soddisfatti del risultato anche perché questo è stato il primo week-end con un clima estivo e con la ‘voglia’ di vacanze, per cui molta gente ha raggiunto le località turistiche per un primo assaggio di ‘libertà riguadagnata’. Ai ‘gazebo’ si sono avvicinate moltissime persone interessate alla raccolta firma sulla difesa del Made in Italy. Insetti, vino senza alcol e carne sintetica sarebbero la fine della nostra agricoltura di qualità e della nostra sicurezza alimentare. Dobbiamo difendere il Made in Italy come produzione di fronte a certi comportamenti inspiegabili e di vera ipocrisia della UE”: così in una nota il parlamentare Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna (nella foto in alto).