Gambettola, proposta Paesani-Togni: “La vecchia scuola diventi residenza per anziani”

0
318

(Sesto Potere) – Gambettola – 21 novembre 2020 – Durante l’ultima seduta del consiglio comunale, in diretta streaming, l’amministrazione comunale ha presentato il progetto di una nuova Scuola Secondaria di Primo Grado. Con un investimento di​ circa 6 milioni di euro è stato già inserito nel piano delle opere pubbliche del​ Documento Unico di Programmazione 2021-2023.

Emiliano Paesani

“Abbiamo appreso di questo importantissimo progetto” commentano i consiglieri di opposizione Emiliano Paesani (Sicuramente Gambettola) e Denis Togni (Lega) ”nella seduta dei capigruppo che precede il Consiglio Comunale. A questa Amministrazione piace tirare fuori conigli dal cappello, ignorando completamente la condivisione con l’opposizione e i cittadini che essa rappresenta, ignorando inoltre la funzione istituzionale e di confronto delle commissioni in essere. Mai infatti tale piano era stato citato nella Commissione Lavori Pubblici.”

Senza mancare di sottolineare “l’assoluta bontà del progetto per un paese come Gambettola”, ed evidenziare “la necessità di puntare” sull’universo giovanile, i rappresentanti delle liste civiche di opposizione colgono l’occasione per ricordare che durante l’accesa campagna elettorale del 2019: “l’area in questione fu teatro di aspre discussioni e riflessioni in merito invece ad un’altra fascia di età altrettanto importante: gli anziani.

Denis Togni

“In quella stessa zona infatti si era sempre pensato dovesse sorgere la casa di riposo per volontà della Fondazione Renzo Macchini Onlus, curata dal progettista Piero Brandolini. Proprio durante la campagna elettorale, il progettista chiarì alla stampa gli ostacoli alla realizzazione del progetto, fermo da tempo nei cassetti comunali. Ostacoli principalmente economici e legati a esose richieste degli oneri di urbanizzazione”: ricordano Emiliano Paesani e Denis Togni.

“Appena appresa la notizia del progetto della nuova scuola” continuano i consiglieri Togni e Paesani “non abbiamo potuto fare a meno, come opposizione, di pensare che questo progetto possa in qualche modo collegarsi a quello della residenza per anziani. L’amministrazione ha fatto cenno ad una acquisizione del terreno attualmente di proprietà Macchini che ospiterà la nuova scuola. Questa informazione ci porta a consigliare una vera e propria permuta che permetta al Comune di ottenere il terreno e al proprietario del terreno di ottenere in permuta l’edificio. In questo modo speriamo sia possibile che proprio la Fondazione Renzo Macchini Onlus, sfruttando anche le agevolazioni del momento in materia di ristrutturazioni, possa adeguare l’edificio dell’attuale scuola media per trasformarlo nella tanto attesa e promessa residenza per anziani.”

In questo modo, si augurano i consiglieri di opposizione, la città di Gambettola “vedrebbe realizzati non solo nuovi progetti ma anche vecchie promesse elettorali”.