Gambettola, Paesani : “La giunta esegue i progetti dell’opposizione”

0
437
Emiliano Paesani

(Sesto Potere) – Gambettola – 14 dicembre 2020 – Gli ultimi investimenti che l’Amministrazione comunale di Gambettola ha messo in campo per la Scuola dell’obbligo con contributi statali, arredi e lavagna digitale  alla primaria, pensiline in tutte le Scuole dell’Infanzia e pavimento della palestra alla Scuola Secondaria hanno “sorpreso” il consigliere di opposizione Emiliano Paesani della lista civica “Sicuramente Gambettola” che si dice anche “orgoglioso” di leggere che l’Amministrazione comunale in realtà “sta portando avanti i nostri progetti in ambito scolastico”. Oggi indicati nel piano degli investimenti presentato dalla giunta.

Nel 2019 fu proprio Emiliano Paesani a presentare una mozione per richiedere l’installazione di una pensilina a copertura della zona antistante l’ingresso della Scuola Primaria. La stessa, realizzata qualche mese fa con massima soddisfazione dei cittadini e delle moltissime persone che la utilizzano come protezione dalle intemperie oltre che essere di completamento della facciata della scuola.

A seguire l’Amministrazione ha proceduto all’installazione di strutture di coperture in tutte le scuole dell’Infanzia del territorio gambettolese. Strutture definite polinfunzionali: utili come protezione in caso di maltempo e fruibili anche per l’outdoor education.

“Mai una volta, privatamente, pubblicamente o tanto meno sulla stampa l’Amministrazione ha riconosciuto la bontà della nostra proposta. Certamente però ne ha sfruttato l’idea avendola riproposta ormai in altri quattro plessi scolastici del paese.”: puntualizza Paesani.

L’altro punto sul quale il consigliere della lista civica “Sicuramente Gambettola” replica è quello che riguarda il pavimento della Scuola Secondaria di Primo Grado.

L’Amministrazione – s’è letto nei giornali – procederà a sistemare la pavimentazione durante il periodo natalizio. E pochi giorni fa, con un post-sfogo pubblicato su Facebook direttamente dalla sindaca , si smentiva che fossero pervenute all’ Amministrazione segnalazioni dello stato critico del suddetto pavimento.

“Circostanza immediatamente smentita. Abbiamo infatti ricordato alla sindaca che un’Interpellanza del collega di opposizione Denis Togni protocollata già a ottobre 2019 segnalava proprio a lei la situazione critica della pavimentazione, con tanto di fotografie allegate a documentazione agli atti. E ci fa piacere apprendere” – conclude il Consigliere Emiliano Paesani – “che dopo aver rinfrescato la memoria del primo cittadino la stessa si sia attivata avviando i lavori richiesti più di un anno fa. Peccato però che anziché ammettere la dimenticanza se ne prenda nuovamente tutti i meriti dimenticando puntualmente di: “dare a Cesare quel che è di Cesare”…”.