Gambettola, celebrazioni 77° anniversario della Liberazione e centenario nascita Luciano Lama

0
101

(Sesto Potere) – Gambettola (FC) – 11 ottobre 2021 – Venerdì prossimo, 15 ottobre, Gambettola celebrerà due importanti ricorrenze: il 77° Anniversario della liberazione dall’occupazione nazifascista ed il centenario della nascita di uno dei suoi concittadini più illustri: Luciano Lama.

Il fronte di guerra investì pesantemente Gambettola, così come tutte le località poste a ridosso della Linea Gotica, nell’autunno del 1944; nell’arco di qualche settimana gli scontri e i ripetuti bombardamenti distrussero gran parte dell’abitato e provocarono numerosi lutti nella popolazione, tanto che intere famiglie furono decimate. Finalmente, la mattina del 15 ottobre, la cittadina, ridotta praticamente ad un cumulo di macerie, fu liberata dalle truppe neozelandesi facenti parte dell’VIII Armata britannica.

La comunità gambettolese non ha mai dimenticato il sacrificio e il martirio dei tanti suoi concittadini, i cui tanti nomi (90 civili e 22 militari) sono scolpiti sul Monumento ai Caduti di Piazza Cavour.

la sindaca Letizia Bisacchi

Luciano Lama, figlio di un capostazione delle Ferrovie, nacque a Gambettola, e precisamente in via Roma, al civico 77, il 14 ottobre 1921. Fu partigiano, uomo politico e sindacalista. Membro del Comitato Centrale del PCI , fu deputato del Partito dal 1958 al 1969. Dal 1970 al 1986 Segretario Generale della C.G.I.L., fu uno dei grandi protagonisti della vita politica e sindacale italiana della seconda metà del Novecento. Eletto al Senato nel 1987, ne divenne vicepresidente, carica che mantenne fino al 1994. E’ morto a Roma nel 1996.

L’intensa giornata di celebrazioni avrà inizio davanti al Monumento ai Caduti di Piazza Cavour, nella mattinata di venerdì 15 alle 9,30, con la deposizione di una corona d’alloro alla presenza delle autorità cittadine. Seguirà un intervento del Sindaco Maria Letizia Bisacchi e del Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi Matilde Luciani.

Alle 18.00, presso il Centro Culturale “F. Fellini”, verrà inaugurata la mostra fotografica “Luciano Lama. Il sindacalista che parlava al paese”, curata dall’Associazione “Luciano Lama” e dalla C.G.I.L. di Forlì. La mostra resterà aperta fino al 23 ottobre, dal lunedì al sabato, alla mattina dalle 8.30 alle 13.00 e nel pomeriggio – tranne il giovedì e il sabato – dalle 15.00 alle 19.00.

Alle 20,30, nel Teatro Comunale, si terrà un Consiglio Comunale aperto per ricordare la figura di Luciano Lama. Parteciperanno alla seduta Valter Bielli, presidente dell’Associazione “Luciano Lama”; Silla Bucci, segretario generale della “CGIL Cesena” e Luca Bussandri, Presidente di Anpi Rubicone. Al termine verrà proiettato il filmato sul conferimento a Luciano Lama della cittadinanza onoraria di Gambettola (1985). L’intera serata potrà essere seguita in diretta “streaming” sul canale facebook del Comune di Gambettola.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Gambettola – Assessorato alla Cultura. Informazioni: biblioteca comunale 0547 45338 e pagina facebook Comune di Gambettola