Gambettola, al via lavori di restauro della Casa Fellini

0
144

(Sesto Potere) – Gambettola (FC) – 3 novembre 2020- Sono partiti questa mattina i lavori di restauro della Casa Fellini. L’intervento di recupero e valorizzazione del casolare dell’infanzia del regista Federico Fellini saranno realizzati dalla ditta Baschieri di Sassuolo, esperta in lavori di restauro di immobili di valore storico e culturale, mentre la direzione lavori sarà a cura dello studio di architetti Piraccini InternoUndici autori del progetto definitivo esecutivo approvato dall’Amministrazione comunale.

“Come Amministrazione crediamo fortemente nell’opera di valorizzazione della Casa Fellini – dichiara il sindaco Letizia Bisacchi – si tratta di un intervento importante, che realizziamo grazie anche al sostegno della Regione Emilia Romagna e che oggi assume ancora più valore nel contesto che stiamo vivendo: avviare un cantiere, continuare a investire nei lavori pubblici è un segnale forte nel nostro territorio, e lo è ancora di più in un anno così critico come quello che stiamo affrontando. Ma è nostro compito come Amministrazione sostenere il nostro tessuto economico, iniettare risorse e investire nei progetti per il futuro della comunità”.

Letizia Bisacchi

L’intervento di rifunzionalizzazione e valorizzazione architettonica, sociale ed economica dell’immobile denominato Casa Fellini consegnerà alla comunità gambettolese, entro l’autunno del 2021, una residenza per artisti, un luogo della cultura dedicato alle arti del cinema e del circo, mantenendo vive le suggestioni felliniane del luogo. Sarà questa la vocazione di Casa Fellini, la casa e dei nonni e dell’infanzia del regista Federico Fellini, prevista dal progetto definitivo di valorizzazione e restauro del manufatto di proprietà del Comune di Gambettola. A finanziamento dell’opera di recupero e valorizzazione della casa concorre il contributo della Regione Emilia Romagna con risorse pari a circa 300.000,00 euro: l’opera di restauro deve essere realizzata entro la fine del 2021. L’intero intervento ammonta a 429.000,00 euro, pertanto l’opera è finanziata anche dal Comune con risorse proprie 129 mila euro già stanziati. Partenza dei lavori entro il mese di settembre 2020. L’intervento nel suo complesso restituirà alla comunità un luogo deputato alla cultura, aperto alla cittadinanza: un luogo di socialità e condivisione; uno spazio pubblico, riconoscibile rispetto al tessuto urbano circostante.

“Abbiamo un patrimonio culturale inestimabile, testimonianza vivida del legame del regista Federico Fellini, uno tra i più grandi artisti del Novecento, con il paese di Gambettola. – aggiunge l’assessore alla cultura Serena Zavalloni – E’ qui che il regista cominciò a sognare. Ed è da qui che siamo partiti in questo 2020 per celebrare il Centenario Felliniano, anche se molte iniziative sono state in parte compromesse e rinviate a causa del covid. Non tutto però è andato perduto, e l’avvio dei lavori di recupero della casa è un bel segnale per Gambettola, per il mondo della cultura ed è sicuramente il tassello più importante per omaggiare Fellini e il Centenario della sua nascita”.

“Il progetto di valorizzazione punta ad un recupero dell’esistente, nel rispetto della tradizione e dei segni del tempo del manufatto, che si presenta come un tipico casolare di campagna della Romagna dei primi del Novecento – conclude l‘assessore ai lavori pubblici Angela Bagnolini – l’obiettivo sarà quello di rendere un rudere funzionale, confortevole, sicuro, al pari di un edificio contemporaneo, senza però perderne l’autenticità. La nuova funzione individuata per l’edificio è quella di residenza stabile per artisti e scenografi. Puntiamo senz’altro alla flessibilità e a garantire più opportunità di fruizione dello spazio che potrà essere utilizzato sia come sede per attività culturali che per manifestazioni temporanee aperte al pubblico”.