Galeata, sindaco Deo ai cittadini: “Troppe persone in giro, faremo controlli e sanzioni senza pietà”

0
174

(Sesto Potere) – Galeata – 4 aprile 2020 – Ieri sera il sindaco di Galeata, Elisa Deo, ha fornito gli aggiornamenti sul contagio da Covid-19 nella comunità locale. I tamponi effettuati dall’Ausl hanno confermato il quarto caso di Coronavirus nel territorio di Galeata: si tratta di un soggetto giovane che ora si trova in isolamento domiciliare, in assenza di sintomatologia. Anche i familiari sono in autoquarantena preventiva e la situazione è sotto controllo.

elisa deo

La catena di contagio del nuovo caso – spiega il sindaco – risulta abbastanza circoscritta, poiché il tampone è stato effettuato in ambito lavorativo e pertanto anticipatamente rispetto ad eventuali sintomi.

Le condizioni degli altri tre concittadini già positivi  sono stabili e si sta sensibilmente riducendo il numero di persone in quarantena.

“A tutti loro giunga la nostra totale disponibilità, solidarietà e vicinanza. A livello provinciale abbiamo la conferma dall’Ausl dell’aumento dei tamponi effettuati, significativo per un dato complessivo sempre più coerente con la situazione reale, che non è propriamente così rosea. Basti pensare che oggi (ieri per chi legge, ndr) a Forlì si è registrato un notevole incremento di positivi.

“Ho come l’impressione che con il passare dei giorni, sicuramente complice la stanchezza delle misure restrittive, stiamo abbassando la guardia.
Non vorrei mai che i bollettini quotidiani, con numeri peraltro ancora drammatici, fossero diventati una pericolosa routine che ci spinge ad allentare la presa. No, non possiamo essere indifferenti i 2339 positivi di oggi e soprattutto non possiamo esserlo nei confronti dei 776 deceduti. Spero sia chiaro a tutti che di CoVid 19 si muore. Ed il virus ci ha dimostrato che non guarda in faccia a nessuno” aggiunge il sindaco.

galeata

“Negli ultimi giorni ho notato molte più persone in giro, molte più macchine per strada, molte più presenze nei negozi. Non ve lo spiego più: è fondamentale stare a casa cosí come sono fondamentali tutte le precauzioni igienico sanitarie e di distanza interpersonale di un metro, soprattutto qualora si rientri in una delle categorie autorizzate ad uscire. Ora non si scherza più, da domani (oggi: sabato 4 aprile) controlli ancora più serrati e sanzioni senza pietà! Vi chiedo scusa se sono stata dura in questo comunicato, ma il mio obiettivo primario è la vostra tutela” conclude il sindaco di Galeata, Elisa Deo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here