Forza Italia riparte da Toti (al Nord) e Carfagna (al Sud)

(Sesto Potere) – Roma – 20 giugno 2019 – Il presidente di  Forza Italia Silvio Berlusconi, ai sensi dell’articolo 19 dello Statuto del partito, ha delegato alla Vice Presidente della Camera   Mara Carfagna e al Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, la responsabilità di coordinare l’organizzazione del Partito (al Sud la prima e al Nord il secondo), sulla base delle sue stesse indicazioni, e di curare anche il Coordinamento di un gruppo al quale verrà affidato l’incarico di redigere una proposta di modifica statutaria da presentare al Congresso Nazionale che si terrà entro la fine di quest’anno.

toti e carfagna

“Tale proposta sarà elaborata unitamente al Vice Presidente Onorevole Antonio Tajani, alle Capogruppo Senatrice Anna Maria Bernini e all’Onorevole Mariastella Gelmini. Il Congresso Nazionale sarà anche l’occasione per valutare l’opportunità di indire ampie consultazioni popolari in ordine alle cariche elettive.Queste deleghe, ovviamente, sono temporalmente limitate fino alla data del Congresso Nazionale. Le proposte che mi verranno prospettate le porterò all’attenzione e alla discussione del Consiglio Nazionale che si terrà in data 13 luglio prossimo”: spiega lo stesso Berlusconi in una nota.

Il leader di Forza Italia ha motivato la sua decisione – “vogliono offrire un reale contributo alla vita del Paese in un momento così difficile e con un governo così incapace” – poiché è stato valutato che vi sia l’esigenza che alla struttura esistente e al suo  staff si affianchi “un gruppo di lavoro che in tempi brevissimi intervenga per restituire al partito  l’efficacia delle origini, per renderla più pronta e capace di intercettare nuovamente il consenso dell’elettorato”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *