(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 8 novembre 2021 – Un anno fa l’allora classe 5^A della Scuola Primaria “De Amicis” di Forlimpopoli) partecipò al Concorso indetto dall’ “Associazione per la salvaguardia e la tutela del territorio” di Forlimpopoli dal titolo “Salvaguardiamo l’ambiente”. La classe vinse il terzo premio con un elaborato grafico/pittorico nato da un precedente lavoro di analisi e sensibilizzazione sui temi dello sviluppo sostenibile.

Il premio consisteva in un assegno di 150 euro, da spendere in progetti o materiali per l’educazione ambientale.

Coscienti del ruolo che le piante svolgono per la tutela del nostro intero ecosistema e del loro contributo contro la crisi climatica, i ragazzi hanno deciso di acquistare un albero, in particolare un acero campestre.

L’acero è stato “messo a dimora” questa settimana nel cortile della Scuola Secondaria di Primo Grado dagli Alpini e dal “pastore degli alberi” Guido Braschi, con la collaborazione del Comune, attraverso le figure dell’Assessore all’ambiente Peperoni, del geom. Zanetti e del “pastore degli alberi” della città.

Cosi, per il gran finale, grazie alla disponibilità della Dirigente d’Istituto prof.ssa Pergola, i ragazzi divisi ora in diverse classi di prima media, sono stati “chiamati a raccolta” nel cortile della scuola riunendosi insieme come ex classe quinta ed hanno potuto assistere alla piantumazione del loro albero, impegnandosi quindi a prendersene cura per il futuro.

Hanno partecipato alla cerimonia, con interviste e videoriprese, anche alcuni rappresentanti dell’Associazione che aveva indetto il concorso.