(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 21 ottobre 2021 – Si terranno domenica 24 ottobre le celebrazioni del 77esimo anniversario della Liberazione di Forlimpopoli, avvenuta per l’appunto tra il 24 ed il 25 ottobre 1944.

Il Comune di Forlimpopoli attraverso il Comitato per la Difesa e la Divulgazione dei Valori della Resistenza e il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi e in collaborazione con ANPI, Associazione Mazziniana Italiana e Gruppo alpini Forlimpopoli, organizza un sentito momento di ricordo e di riflessione per “dare futuro alla memoria”, ovvero perchè attraverso la conoscenza del passato si riescano a porre le basi per un futuro di pace e di prosperità.

partigiani ph d’archivio

A partire dalle 10.30 Piazza Fratti ospiterà quindi la deposizione della corona d’alloro alla Lapide dei Caduti per la Resistenza, cui seguiranno gli interventi del Sindaco e del Presidente ANPI di Forlimpopoli con un ricordo di Alfeo Bertaccini, già sindaco della città e fautore del recupero della Rocca stessa.

Le ragazze e i ragazzi del Consiglio faranno quindi alcune letture a tema prima che Nello Bondi chiuda la prima parte delle celebrazioni illustrando la targa celebrativa che verrà posta alla base di uno dei torrioni della Rocca che furono colpiti nell’ottobre del 1944 dalle ultime granate sparate contro la città.

A seguire, alle 11.30, ci si sposterà sotto la Torre dell’Acquedotto presso i giardini Ugo la Malfa per ricordare l’innalzamento, nell’immediato dopoguerra, del Monumento alla Libertà , scolpito da Mario Bertozzi, di cui ricorre a novembre il primo anniversario della morte.
L’amministrazione comunale invita tutti i cittadini per l’occasione a esporre la bandiera della Repubblica Italiana.