(Sesto Potere) – Forlì – 3 gennaio 2023 – Il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini nel corso di due distinte interviste a ForlìToday (il 24 dicembre scorso) e Il Resto del Carlino di Forlì (oggi) ha ribadito di aver dato agli alleati di colazione la sua “disponibilità a ricandidarsi” – nuovamente sostenuto dalla una lista civica di riferimento – nel 2024  motivando che “un sindaco per programmare e realizzare i suoi programmi per città ha bisogno di dieci anni”.

Forlì nell’estate del 2024 sarà chiamata a rinnovare sindaco e consiglio comunale.
Di fatto, la campagna elettorale è già iniziata.

Zattini

“Appoggio in pieno la corsa bis a sindaco di Forlì di Gian Luca Zattini”: commenta la deputata forlivese di Forza Italia, Rosaria Tassinari, che aggiunge: “Ho collaborato col sindaco Zattini per tre anni e mezzo come assessore al welfare di Forlì e prima come collega, quando lui era sindaco di Meldola ed io di Rocca San Casciano. Apprezzo Zattini come uomo, amministratore e politico, perché è capace, moderato, mediatore, esperto e persona di buon senso. Queste caratteristiche fanno la differenza e la forza di un sindaco, perché sono le colonne che reggono l’architettura dell’amministrare una città ricca, complessa e piena di situazioni non facili e intricate come Forlì, animata da circa 120mila cittadini”.

E aggiunge l’onorevole Tassinari: “Inoltre, Zattini ha una visione del futuro della città, come dimostrano le varie scelte fatte in questi oltre tre anni di amministrazione, dalle opere pubbliche e i progetti, fino alla cultura e ai servizi sociali che sono a servizio della persona e delle persone, in particolare quelle più bisognose e in difficoltà”.

Qualche esempio concreto di scelte presenti che guardano al futuro?

“Proporre l’architettura razionalista come patrimonio dell’umanità; l’acquisto dell’ex Eridania da trasformare in parco green; i progetti del Pnrr per trasformare il volto della città”.

E conclude la deputata e già collaboratrice di Zattini: “Senza entrare nel merito delle scelte politiche della candidatura bis di Zattini, gli assicuro tutto il mio sostegno come parlamentare di Forza Italia, sicura che la maggioranza dei cittadini forlivesi rinnoverà l’appoggio ad un amministratore civico e moderato, che, come ha spiegato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel discordo di fine anno, è l’emblema del politico che guarda il presente con gli occhi del futuro”.