(Sesto Potere) – Forlì, 13 dicembre. Nell’ambito del percorso di condivisione del bilancio partecipativo e del confronto con le frazioni del forlivese, il Sindaco Zattini e la Giunta hanno incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti dei Comitati Territoriali dei Quartieri CTQ – 5. L’incontro si è svolto presso Palazzo Morattini, nella frazione di Pievequinta, alla presenza di numerosi residenti e dei coordinatori dei Comitati di Quartiere “Carpinello-Castellaccio-Rotta-Bagnolo-Durazzano-Borgo Sisa”, “Pievequinta-Casemurate-Caserma”, “La Selva-Forniolo-S.Leonardo”.

 Il tema principale che è emerso nel corso della serata e a cui hanno fatto riferimento molti dei rappresentanti di quartiere è stato quello della viabilità, intesa come superamento dei limiti di velocità e pericoli derivanti dalla sicurezza stradale, con particolare riferimento alla circolazione dei mezzi pesanti e a quella dei monopattini.

A riguardo è stata avanzata la richiesta, da parte dei comitati, di installare sistemi di dissuasione volti a potenziare i controlli sulle strade del forese. Anche le piste ciclabili sono state oggetto di particolare attenzione da parte dei residenti.

Alcuni coordinatori hanno invece sollevato alcune inadeguatezze e situazioni da modificare collegate al Pug. Infine, sono emerse importanti criticità, anche di natura non strettamente comunale, dal punto di vista della diffusione dei servizi essenziali nei quartieri più periferici e altre di carattere ambientale legate a emissioni maleodoranti vicino ad alcuni comparti produttivi.

Oltre al sindaco e agli assessori referenti in materia, hanno preso la parola a rotazione Aureliano Ronchi, coordinatore del CTQ 5 e anche coordinatore del quartiere “Carpinello-Castellaccio-Rotta-Bagnolo-Durazzano-Borgo Sisa”, Luca Liverani coordinatore del quartiere “La Selva-Forniolo-S.Leonardo”, e Luigi Lelli in rappresentanza del quartiere “Pievequinta-Casemurate-Caserma”.

Dopo il confronto l’assemblea è stata arricchita da ulteriori preziosi interventi di rappresentanti dei quartieri.