(Sesto Potere) – Forlì, 26 gennaio. Visto il protrarsi dell’epidemia e alla luce delle difficoltà in cui versa il settore del commercio a causa delle restrizioni dettate dalla diffusione del contagio, con l’ennesimo provvedimento straordinario volto a sostenere il tessuto economico della città di Forlì, l’Amministrazione comunale ha deciso di prorogare al 30 aprile 2022 il termine di versamento del canone mercatale annuale, ordinariamente previsto al 30 gennaio.
“La proroga del versamento, deliberata da questa Amministrazione d’intesa con le associazioni di categoria, rappresenta un aiuto per gli operatori del settore mercatale forlivese”: spiega l’Assessore al bilancio e al patrimonio Vittorio Cicognani.