Forlì, Pd chiede discussione in 2^ commissione su ex impianto avicolo di Via Valpiani

0
204
i consiglieri comunali del Pd

(Sesto Potere) – Forlì – 10 gennaio 2021 – Loretta Prati, consigliera comunale del Partito Democratico di Forlì, con i colleghi Elisa Massa e Matteo Zattoni, (vedi foto in alto) ha presentato una richiesta al Presidente della II° Commissione Consiliare per la convocazione di una seduta con all’Ordine del giorno la petizione degli abitanti del quartiere Roncadello in opposizione alla riattivazione dell’ex impianto avicolo di Via Valpiani, consentendo la discussione sulle valutazioni degli uffici comunali e ai lavori della Conferenza di servizi.

Questa la cronistoria elaborata dal Pd: “La Società Agricola Bastia S.S.di Mercato Saraceno chiedere un’autorizzazione per il ripristino di un allevamento avicolo a Roncadello in Via Fratelli Valpiani, che ha prodotto una forte preoccupazione dei cittadini  residenti e la sottoscrizione di una Petizione Popolare di opposizione alla riapertura richiesta dell’impianto avicolo, sottoscritta da 396 cittadini, una petizione protocollata il 12 agosto 2020. L’attività avicola è stata chiusa il 30/12/2004 e la struttura per la quale è stata chiesta l’AIA-Autorizzazione Integrale Ambientale si trova ormai a ridosso: di zone residenziali, del centro del paese, della scuola dell’infanzia  e primaria, di strutture di ristorazione e della nuova scuola di Agraria. L’attività avicola , secondo la richiesta,  dovrebbe essere addirittura potenziata: il numero di polli prodotti annualmente passerebbe da 47000 previsti dalla  precedente autorizzazione a 92000. Il quartiere è già attraversato dalla A14 con carico di inquinanti, di rumore, di polveri sottili che sarebbero ulteriormente aumentati con la nuova attività. Si registrerebbe un aumento considerevole di traffico di mezzi pesanti nelle 3 strade che attraversano il paese e non adeguate al nuovo impatto con problemi anche di sicurezza stradale. Si registrerebbero emissioni di polveri e sostanza odorigene, amplificate nel momento dello spargimento delle deiezioni nei campi circostanti”.     

aula consiglio comunale vuota

Lo scorso 20 ottobre 2020 si è svolta la II° Commissione Consiliare alla presenza degli assessori Mezzacapo e Petetta e dei tecnici degli uffici competenti per analizzare la raccolta di firme presentate dal Comitato di Quartiere di Roncadello. Nel corso di tale commissione è stato reso noto l’iter amministrativo assunto con l’indizione della Conferenza di Servizi del 3/07/2020 nella quale si richiedevano integrazioni alla società Agricola Bastia S.S. di Mercato Saraceno, che in data 14/05/2020 aveva presentato in modalità telematica al SUAP l’autorizzazione per il ripristino di un allevamento avicolo a Roncadello in Via F.lli Valpiani, 4.      

Il Comitato di quartiere di Roncadello, oltre al deposito delle firme, ha apportato numerose osservazioni tecniche sulla procedura di Aia che metterebbe in risalto presunte criticità, come per esempio in : “danni ambientali, la qualità dell’acqua e dell’aria, vulnerabilità territoriale, la viabilità, le emissioni in atmosfera e rumorose e il peggioramento complessivo della qualità della vita che andrebbero a gravare sui cittadini residenti del quartiere stesso”.

Alla luce di tutto questo il Gruppo Comunale del Partito Democratico ritiene di dover  conoscere e discutere degli approfondimenti degli uffici Comunali e degli atti relativi alla Conferenza di Servizio nella apposita riunione di Commissione Consiliare II° così come espresso nella specifica richiesta.