Forlì, parcheggio gratis il pomeriggio. Ugl: “Idea nostra e si può fare ancora di più”

0
137
lo giudice

(Sesto Potere) – Forlì – 19 novembre 2019 – “Apprendiamo positivamente la notizia che a partire dal prossimo 1° dicembre in tutto l’arco settimanale il parcheggio pomeridiano sarà gratuito a Forlì.  Come sindacato confederale , già nell’ottobre scorso , in un incontro istituzionale con l’assessore Andrea Cintorino avevamo lanciato l’idea di rendere meno onerosa la sosta nei parcheggi comunali per incentivare l’accesso in centro storico a Forlì di professionisti, lavoratori, cittadini e turisti”  : commenta il segretario generale territoriale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna,  Filippo Lo Giudice.

lo giudice

“Nell’occasione avevamo chiesto di prolungare  già   dal 15 ottobre 2019 la   gratuità  della sosta in centro dalle ore 15.30 dal lunedì al venerdì e di azzerare il pagamento anche nei due giorni di mercato settimanale  dalle ore 08:00 alle 13:00. Inoltre,  avevamo  proposto di modificare la validità oraria di Mercurio con lo spegnimento notturno  delle telecamere  sistemate ai Varchi della Ztl”: precisa Filippo Lo Giudice.

L’assessore Cintorino aveva promesso di  esaminare le proposte dell’Ugl con la massima attenzione , rassicurando il sindacato  che le avrebbe letteralmente ‘portate in giunta’, visto che l’ idea convergeva con l’intento della giunta di centrodestra di   sostenere il  centro storico e le attività che ne costituiscono la spina dorsale con una serie di misure sulla mobilità , il trasporto ed i parcheggi.

“Politicamente avevamo chiesto alla giunta Zattini un chiaro segnale di cambiamento e con questo provvedimento, che s’è chiaramente ispirato alla nostra proposta,  intravediamo uno spiraglio di novità.  Sebbene sia nostra convinzione che si può fare ancora di più: sia in termini di durata dell’agevolazione che agendo anche sulla lega dell’accesso ai varchi elettronici  della Ztl, depotenziando Mercurio”: conclude Filippo Lo Giudice.

L’Ugl promette che terrà alta l’attenzione su questa materia non soltanto per incentivare il turismo e alleggerire i costi dei cittadini nei loro trasferimenti  a Forlì, ma anche  per agevolare i lavoratori pubblici e privati che in centro storico hanno la loro base operativa o vi si devono recare per un obbligo d’esercizio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here