(Sesto Potere) – Forlì – 27 ottobre 2022 – Nella seduta di mercoledì 26 ottobre 2022, la Giunta comunale di Forlì ha approvato il progetto esecutivo della struttura polifunzionale del campo di atletica leggera “Carlo Gotti” di Forlì (nella foto in alto). L’investimento, per un importo complessivo di 1.200.000 euro, consentirà di edificare nuovi edifici nell’area precedentemente occupata dai vecchi spogliatoi che sono stati demoliti. 

“Con questo atto – afferma il Vicesindaco con delega allo Sport Daniele Mezzacapo (nella foto a lato) – la nostra Giunta comunale ha voluto dare un’altra risposta concreta alle esigenze del mondo dello sport mantenendo fede all’impegno assunto nel programma di mandato”. La nuova struttura polifunzionale sorgerà nell’area precedentemente occupata dal vecchio spogliatoio, divenuto vetusto, obsoleto e quindi già abbattuto.

“Il progetto – spiega Mezzacapo – prevede complessivamente oltre 400 metri quadrati di edificio nei quali troverà spazio una palestra della superficie di 100 metri quadrati che potrà essere utilizzata sia dagli atleti per l’attività fisica durante il periodo invernale, sia dalle istituzioni e dalle società per iniziative ed eventi collegati allo sport. Uno spazio di grandi dimensioni, suddiviso in zona donne e zona uomini, sarà adibito a spogliatoio, con docce e bagni. Non mancheranno uffici e locali riservati ai giudici di gara. Grazie a questa struttura, che affianca il campo di atletica, la tribuna con i locali sottostanti, Forlì si dimostra sempre più all’altezza di ospitare eventi di livello primario accreditando il nostro impianto quale punto di riferimento baricentrico nazionale per eventi legati alle discipline dell’atletica”.

“È evidente – prosegue il Vicesindaco – che l’intervento è dettato da due specifici fattori: il primo è la necessaria riqualificazione dell’area specifica; il secondo è la volontà di rispondere alle esigenze del mondo dell’atletica forlivese che nell’ultimo periodo sono cresciute con incremento degli iscritti per le società che utilizzano l’impianto. Continuiamo a investire sul territorio e sullo sport, affiancando il mondo associativo e scolastico, dedicando la giusta attenzione a tutte le discipline, ai tantissimi atleti, ai giovani e alle società”.