(Sesto Potere) – Forlì, 30 dicembre. Nuovo impulso al mondo della cultura. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì ha pubblicato in questi giorni un nuovo bando a favore di progetti ed iniziative di natura culturale da svolgersi nel prossimo triennio.
Molte sono le novità introdotte per volontà dell’Assessore alla Cultura Valerio Melandri (nella foto in alto, ndr) che, con questo strumento, intende: “favorire ed incentivare non solo progetti di lungo corso ed eventi consolidati, ma anche nuove proposte e idee frizzanti per far rifiorire e rilanciare l’offerta culturale della nostra città. Una città che, grazie alla sua storia e alla creatività dei suoi numerosi protagonisti, non è ancora sufficientemente sbocciata in quest’ambito di intervento”.

municipio di forlì

 “Il bando”- spiega nel dettaglio l’Assessore Melandri – “è stato strutturato a seguito di un costante e proficuo confronto con il mondo dell’associazionismo forlivese, per capirne meglio le esigenze ed individuare i criteri il più possibile idonei a valutare i progetti e assegnare le risorse. Con 1 milione e 200 mila euro a disposizione per i prossimi 3 anni, mettiamo in cantiere una programmazione di eventi, manifestazioni e progetti a favore dell’associazionismo culturale forlivese mai vista prima nel nostro territorio. Un calendario di attività eccezionali che comporterà il coinvolgimento di vecchi e nuovi protagonisti del mondo della cultura, per rendere la nostra città il baricentro di tutta la progettazione culturale romagnola”.

“Grazie a procedure di inoltro della domanda semplici ed intuitive e a una rapida istruttoria, saremo in grado di garantire un riscontro tempestivo ai beneficiari del bando che, tra gli altri elementi distintivi, individua tre aree tematiche: Arti Performative (musica, teatro, danza), Arti Cinematografiche e Audiovisive, altri progetti di particolare interesse per la città. Guarderemo inoltre con attenzione in termini di premialità all’impegno delle associazioni rivolto al fundraising e all’aumento delle entrate non istituzionali, oltre che all’elaborazione di un forte piano di marketing e comunicazione. Alla domanda di erogazione del contributo potranno partecipare associazioni, fondazioni, cooperative e altri enti con attività anche saltuaria di produzione, promozione e divulgazione culturale oltre a soggetti pubblici o privati aventi, tra gli altri, come scopo la diffusione degli ambiti tematici di intervento previsti dal bando.”: conclude l’Assessore Melandri.

Per maggiori informazioni, il bando è scaricabile sul sito internet www.comune.forli.fc.it (home page del Sito del Comune di Forlì e alla Sezione dedicata a bandi di gara e concorsi).