(Sesto Potere) – Forlì – 19 settembre 2022 – La giunta comunale di Forlì ha approvato nei giorni scorsi un ulteriore delibera per promuovere – con risorse reperite nel bilancio comunale – agevolazioni per la mobilità a favore di famiglie e persone in difficoltà, tramite il servizio taxi di Forlì.

“L’erogazione di “buoni viaggio” per il servizio taxi si configura come una misura utile a soddisfare i bisogni di mobilità riguardanti persone o nuclei familiari caratterizzati da forme di vulnerabilità di natura socio-economica” – fanno sapere dagli assessorati alla mobilità e welfare del comune di Forlì.
“Già durante il periodo della pandemia sono risultati essere uno strumento molto utile, pratico ed intuitivo a favore dei residenti, anche accompagnati, rientranti nelle categorie più fragili della popolazione, per muoversi in totale sicurezza, indipendenza e libertà. Per questa ragione, vista la disponibilità finanziaria del nostro comune e l’insorgere di nuove situazioni di difficoltà dovute all’attuale stato di crisi, abbiamo deciso di replicare l’iniziativa e di esaurire le risorse a nostra disposizione imputabili a tale strumento.”

I “buoni viaggio” sono utilizzabili nella misura pari al 50% dell’ammontare del costo della singola corsa, per una somma non superiore a € 20,00 per ciascun viaggio.
Le domande potranno essere presentate, anche da coloro che avessero già fruito della misura in questione a seguito dell’emissione di “buoni viaggio” avvenuta nel corso dell’anno 2021, nel rispetto dei termini indicati negli atti normativi di riferimento, sino all’esaurimento delle risorse disponibili, secondo le tempistiche e le modalità indicate dall’avviso pubblico pubblicato sul sito del comune di Forlì.