Forlì, manutenzione straordinaria di cinque strade vicinali

0
144

(Sesto Potere) – Forlì, 20 agosto. “Le strade vicinali di uso pubblico assumono notevole rilevanza nella rete viaria minore del nostro territorio; esse infatti garantiscono l’accessibilità capillare a tutto il territorio comunale e costituiscono un supporto essenziale all’attività produttiva degli operatori agricoli e, più in generale, alla vita civile della popolazione residente.

via Monsignana

È per questa ragione che, anche in seguito a numerose e continue lamentele pervenute all’Amministrazione in merito alle carenti condizioni conservative e manutentive di queste strade e all’esito di puntuali sopralluoghi, abbiamo deciso di intervenire con lavori di ripristino del manto stradale, chiusura di piccole buche e avvallamenti, sfalcio della vegetazione ingombrate e pulitura dei fossi laterali di cinque strade vicinali forlivesi.”

Con un comunicato stampa, a entrare nel merito del progetto approvato nel pomeriggio di ieri in Giunta, dell’importo complessivo di € 46.570,11, è l’assessore con delega alla viabilità e verde pubblico del Comune di Forlì, Giuseppe Petetta.

“Le strade vicinali – aggiunge l’assessore – rappresentano, inoltre, vere e proprie vie d’acqua che, con le loro scoline e fossette, contribuiscono al drenaggio di intere aree del nostro fragile suolo collinare e montano. Se abbandonate a sé stesse, queste vie non fanno altro che alimentare ulteriormente il diffuso dissesto idrogeologico incrementando altresì il livello di pericolosità di transito”.

via Sansovini

“Gli interventi” – spiega Petetta – “saranno eseguiti prioritariamente in via Monsignana, via Sansovini, via Mondina (tratto vicinale), via Poggiali e via Bulgarelli, senza escludere tuttavia integrazioni nel quadro dei lavori su strade limitrofe. Una cosa è certa, anche questo semplice ma prezioso intervento era tanto atteso quanto necessario per Forlì e le sue campagne.

Questa Amministrazione prosegue nell’attuazione di provvedimenti concreti funzionali al benessere collettivo e, come in questo caso, alla messa in sicurezza della viabilità minore di uso pubblico”: conclude l’assessore comunale Petetta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here