Forlì, Lo Giudice (Ugl):“Sì a utilizzo vigilanza privata per sorveglianza mercati ambulanti”

0
136

(Sesto Potere) – Forlì – 18 novembre 2020 – “Salutiamo positivamente l’orientamento dell’amministrazione comunale di Forlì, anticipato ai mass media dall’assessore Andrea Cintorino, di consentire l’impiego della vigilanza privata in ausilio alla Polizia Locale e alle forze dell’ordine, nei mercati comunali per l’attività di controllo dei varchi, la verifica del perimetro dell’area , il contingentamento degli accessi ed il corretto utilizzo dei Dpi da parte degli utenti in ottemperanza all’ultimo Dpcm e alle apposite Ordinanze Regionali anti-Coronavirus”: a dirlo è Filippo Lo Giudice, segretario dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna.

“Siamo sicuri che un coinvolgimento degli Istituti di vigilanza privata consentirebbe nuove assunzioni di guardie giurate e addetti alla sicurezza per garantire il servizio nei mercato ambulanti in questa particolare fase storica, dove a nostro parere è necessario garantire oltre alla tutela della salute pubblica anche l’economia ed il lavoro. E in questo senso ringrazio anche il vicesindaco, Daniele Mezzacapo, che sta lavorando per utilizzare le guardie giurate non soltanto nei mercati ambulanti, ma anche in progetti ad hoc per la città di Forlì , come consentito dalla  legge in ambito locale e nazionale”: aggiunge e conclude il segretario dell’Ugl di Forlì Filippo Lo Giudice.