(Sesto Potere) – Forlì – 14 gennaio 2023 – Il dirigente scolastico Marco Lega e i responsabili della Biblioteca, il prof. Ivano Arcangeloni e la prof.ssa Saiani Paola hanno reso noto che, con grande soddisfazione, presso il Liceo Classico “G. B. Morgagni” di Forlì, dopo un po’ di anni di pausa forzata, ritorneranno il prossimo 18 gennaio, alle ore 15, le Conversazioni in Biblioteca.

Il calendario prevede quattro incontri dedicati al festeggiamento di importanti anniversari: si comincerà mercoledì 18 gennaio con la relazione del dott. Cesare Pomarici, Pasolini e Calvino all’inferno, si proseguirà l’8 febbraio con l’intervento del prof. Marco Molinelli, già preside del liceo, che presenterà al pubblico i due importanti fondi Meleti e La Forgia donati alla Biblioteca nel corso del 2020 e con la relazione del prof. Marco Servadei Morgagni su Felice Giani a Forlì.

Il 22 febbraio ad animare la Biblioteca del Liceo sarà la relazione del prof. Alessandro Merci, dedicata al successo di Pasolini presso i cantautori italiani, concluderà il ciclo l’8 marzo il prof. Luca Vespignani, col quale celebreremo i 75 anni della nostra Costituzione.

Come di consueto gli incontri si terranno il mercoledì pomeriggio , alle 15,00, presso la Biblioteca “Marzia degli Ordelaffi”, interna al Liceo G.B. Morgagni.

In occasione delle Conversazioni sarà, inoltre, possibile fruire dei servizi di prestito, scoprendo sia i numerosi testi dei fondi La Forgia e Meleti che le nuove acquisizioni. Si ricorda che il catalogo è comunque sempre consultabile attraverso il portale ScopriRete del polo delle Biblioteche di Romagna e della Repubblica di San Marino.

Le Conversazioni, assieme al terzo ed ultimo ciclo di incontri dedicato a Dante organizzato dal nostro liceo in collaborazione con l’Associazione Nuova Civiltà delle Macchine e Società Dante Alighieri di Forlì, comporranno un corso di complessivi nove incontri valido per l’aggiornamento dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado (iniziativa n. 117160 per registrazioni da portale SOFIA, iscrizioni dal 7 al 17 gennaio compresi, per la validazione del corso occorre partecipare, in presenza, ad almeno a sette dei nove incontri previsti).