(Sesto Potere) – Forlì – 2 novembre 2021 – Passato e futuro della boxe nazionale hanno incrociato virtualmente i loro guantoni su un ring spettacolare, quello dell’ex Chiesa di San Giacomo, presso i Musei San Domenico di Forlì, per la Hall of Fame 2021 di pugilato.
Una serata di gala organizzata dal sito boxeringweb.net, che quest’anno ha avuto come partner il Comune di Forlì.

Simona-Galassi-e-Valerio-Nati

Protagonisti dell’evento di sabato 30 ottobre sono stati grandi campioni della boxe insigniti del prestigioso riconoscimento e le loro storie di fatica, gloria e sudore. 
Storie che sono diventate, assecondando lo spirito dell’iniziativa, punto di vista emozionale e tecnico dal quale guardare alle prospettive della “noble art” tricolore.

Ad accendere la serata sono state le testimonianze di Roberto Cammarelle, Massimiliano Duran, Patrizio Sumbu Kalambay, Loris Stecca e Duilio Loi (presente la figlia Bonaria).

Alla serata hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni cittadine e nazionali, dal Vicesindaco di Forlì con delega allo Sport Daniele Mezzacapo al deputato forlivese della Lega jacopo Morrone.

In collegamento è intervenuto anche il Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Flavio D’Ambrosi.

Premi anche per due campioni che hanno regalato a Forlì e alla Romagna gloria e titoli: Simona Galassi e Valerio Nati.