Forlì, drive in all’aeroporto Ridolfi, Comune apre bando per “Festival Musica e Multimedia 2020”

0
442
aeroporto forlì

(Sesto Potere) – Forlì – 5 giugno 2020 – Un grande evento, strutturato in forma di Drive-In, dedicato al rapporto tra musica e multimedia da realizzarsi a Forlì entro la fine del mese di agosto e in ogni caso non appena le condizioni sanitarie lo permetteranno. È questo quello che oggi ha deciso la giunta comunale del sindaco Zattini su proposta dell’assessore al Turismo e Valorizzazione del Centro storico Andrea Cintorino.

aeroporto di forlì

“A seguito di questa decisione – precisa l’assessore – , tra pochi giorni verrà pubblicato dal Settore Cultura e Turismo del nostro Comune il relativo avviso per la ricerca di un soggetto in grado di organizzare, indicativamente entro la fine del mese di agosto 2020, o successivamente in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria nazionale, l’evento denominato “Festival Musica e Multimedia – Forlì 2020” da svolgersi preferibilmente all’interno dell’area dell’ aeroporto Luigi Ridolfi o in eventuali altri spazi del territorio comunale.

“Il Festival” – spiega Andrea Cintorino – “si sarebbe dovuto svolgere nella splendida cornice di Piazza Saffi ma per ovvie ragioni, legate all’epidemia, si è deciso di spostarlo in un luogo più protetto, che potesse assolvere al principio precauzionale del distanziamento sociale. Resta invece invariata la durata della rassegna. Il Festival infatti si svilupperà nell’arco di tre giornate in una forma assolutamente inedita e plasmata alle esigenze della fase due, come quella del Drive In.  Verranno messe in scena una serie di iniziative, eventi “live”, videoclip, spettacoli e concerti musicali di artisti di fama nazionale e internazionale, che prevedono nelle modalità di realizzazione la presenza di contenuti audiovisivi e multimediali”.

Andrea Cintorino

“L’articolazione del Festival – aggiunge l’assessore – dovrà essere in ogni caso caratterizzata da iniziative volte a coinvolgere cittadini e turisti, con particolare riferimento alla popolazione giovanile, mediante workshop, incontri, interventi nelle scuole, prove aperte e quant’altro sia utile a contribuire alla crescita e al coinvolgimento del pubblico rispetto ai contenuti della rassegna.”

“Al soggetto che si aggiudicherà il bando, verrà erogato un contributo di 80mila euro da parte del Comune che metterà poi a disposizione, compatibilmente con l’evolversi della situazione epidemiologica, l’area interessata dallo svolgimento dell’evento. L’ambito della musica e, nello specifico, la forma artistica ed espressiva della multimedialità applicata alla musica, rappresenta un elemento di attrattività per la nostra città e un’occasione di ripartenza per tutti noi.”: conclude Andrea Cintorino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here