Forlì, deturpata statua Icaro. Caputo (GN): Ripristinarla al più presto

0
176

(Sesto Potere) – Forlì – 28 settembre 2021 – “La statua di Icaro, deturpata ancora una volta, sta diventando il simbolo della decadenza culturale di questi anni bui: un simbolo della città sotto scacco dei vandali. Chiediamo che il monumento venga ripristinato al più presto, e che i responsabili siano individuati, denunciati e sanzionati”:

così Andrea Caputo, commissario provinciale Forlì-Cesena di Gioventù Nazionale, dopo l’ennesimo danneggiamento della statua di Icaro, opera in pregiato marmo di Carrara realizzata dallo scultore abruzzese Francesco Saverio Palazzi per l’ex Collegio Areonautico di Forlì.

“A luglio l’unghia del piede di Icaro era stata dipinta con lo smalto, ora, invece, sono sono state pitturate tutte le unghie con i colori arcobaleno: deturpare un monumento storico con i colori della pace non rende meno grave l’atto vandalico – rimarca Caputo – Gioventù Nazionale sarà sempre per la difesa della nostra storia, dei nostri monumenti, della nostra identità e della nostra Patria”.

“Gesti come questi sono da condannare – conclude il commissario provinciale di Gioventù Nazionale -poiché lesivi del rispetto della nostra storia e rappresentano una deriva della società a cui va messo un argine”.