(Sesto Potere) – Forlì, 17 ottobre. Varata in giunta un’ampia manovra di restyling dei marciapiedi in centro.
Queste le parole dell’Assessore Giuseppe Petetta: “Il progetto, dell’importo di € 500.000,00, è articolato in 4 lotti allo scopo di limitare il più possibile i disagi conseguenti agli impatti di cantiere ed è finalizzato al miglioramento della vivibilità urbana del centro storico mediante la riqualificazione e la valorizzazione degli spazi pubblici.”

“I marciapiedi su cui andremo ad intervenire nei prossimi mesi presentano una condizione di forte degrado, con crepe e pavimentazione sconnessa. Dopo tanti ‘rattoppi’ e numerosi interventi di riparazione, susseguitisi nel corso dell’ultimo decennio, abbiamo deciso di procedere con una riqualificazione più complessa e qualitativamente più elevata.”

Petetta

L’Assessore Giuseppe Petetta entra poi nel dettaglio dell’operazione, maturata all’esito di un’attenta valutazione dello stato attuale del decoro urbano e della sicurezza nel perimetro del centro storico forlivese: “il lotto n°1 prevede la riqualificazione del marciapiede sul perimetro del Palazzo delle Poste, del marciapiede in aderenza al Palazzo Paulucci De Calboli in Piazzetta Don Pippo-Largo De Calboli, dei marciapiedi su due lati del complesso di San Mercuriale e di quelli in Piazza XX Settembre. La riqualificazione comprende il rifacimento della pavimentazione, previa demolizione di quella esistente in conglomerato bituminoso, con l’utilizzo di materiali di pregio in lastre di granito. Per quello che riguarda Piazza XX Settembre, invece, il progetto prevede la sistemazione dei marciapiedi esistenti con il riutilizzo dei cubetti di porfido originali e, considerata la scarsa illuminazione sia della Piazza che del palazzo del tribunale antistante, l’installazione di corpi illuminanti con tecnologia a led.”

“Per mantenere il decoro urbano del centro storico forlivese e prevenire fenomeni di degrado, i lotti n°2 e 3 prevedono in particolare l’installazione di un bagno pubblico autopulente in sostituzione di un prefabbricato (postazione degli ausiliari del traffico) già presente in Piazza XX Settembre. La struttura verrà rivestita in travertino, in modo da mantenere la consonanza materica con gli edifici circostanti, soprattutto con il vicino Palazzo di Giustizia.”

“Infine” – conclude Petetta – “il lotto n°4 prevede la riqualificazione e valorizzazione dei marciapiedi esistenti a lato del monumento in Piazzale della Vittoria, tramite il rifacimento della pavimentazione in calcestre della stessa tipologia di quella esistente con opportuna pendenza per facilitare il defluire delle acque piovane. É prevista inoltre la sostituzione dei cordolini interposti tra il percorso pedonale e l’area verde, nonché la sostituzione dei pozzetti obsoleti e danneggiati. L’obiettivo finale consiste nell’ottenere una pavimentazione esterna che garantisca adeguate performance in termini di antiscivolosità, resistenza meccanica, durata nel tempo e facilità di manutenzione.”