Forlì, contributi a enti del terzo settore: approvati 11 progetti

0
143
rosaria tassinari

(Sesto Potere) – Forlì, 5 gennaio. Sono 11 i progetti finanziati dal Comune di Forlì volti alla prevenzione delle fragilità e al contrasto dell’isolamento sociale delle persone anziane. L’Amministrazione Comunale, per questa iniziativa, aveva destinato una somma complessiva di € 35.000,00 di risorse proprie.

“Si tratta di una rassegna di progetti a favore della prevenzione della fragilità e al contrasto dell’isolamento delle persone anziane molto articolata, sia per i contenuti che per la diffusione territoriale, anche con tratti innovativi con particolare riferimento alle modalità di realizzazione delle attività in concomitanza con il perdurare dell’emergenza sanitaria. I progetti, in parte già attivi dal 2020, si svilupperanno nel 2021”: commenta l’Assessore al welfare, Rosaria Tassinari, a entrare nei dettagli del ventaglio di iniziative sostenute dal Comune di Forlì.

municipio forlì

“Con questo avviso pubblico, l’ennesimo sul fronte del sociale, abbiamo voluto intercettare enti e associazioni del terzo settore impegnati nella realizzazione di attività di prevenzione delle fragilità e nello sviluppo di servizi di prossimità per il sostegno delle persone anziane. Le iniziative finanziate spaziano dalla ginnastica dolce all’attività motoria a domicilio, di condominio e in palestra, dalla psicomotricità on line (con acquisto tablet e alfabetizzazione informatica) alla predisposizione di punti di ascolto e compagnia telefonica, dall’assistenza medica e infermieristica domiciliare alla realizzazione di attività di aggregazione e socializzazione. I beneficiari del contributo potranno avviare i loro progetti non appena le limitazioni dettate dal Covid lo permetteranno e in, in ogni caso, nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti”.

“L’intero progetto” – conclude l’Assessore Tassinari – “si contraddistingue per la sua impronta assolutamente innovativa e per l’elemento di prossimità delle attività finanziate. Un binomio che mette al centro delle politiche sociali di questa Amministrazione la tutela delle persone più fragili e la salvaguardia del loro benessere quotidiano”.