(Sesto Potere) – Forlì – 10 dicembre 2022 – Un momento conviviale per ritrovarsi, parlare di politica e scambiarsi gli auguri in vista delle imminenti festività. La comunità di Fratelli d’Italia Forlì-Cesena si è ritrovata venerdì sera al Ristorante Le Macine di Forlì per “La cena degli auguri” a cui è intervenuto il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Galeazzo Bignami, a cui proprio ieri sono state assegnate le deleghe a aeroporti, motorizzazione, edilizia statale, sorveglianza grandi opere, energia, trasporto aereo… solo per citare le principali materie affidate all’esponente di FdI.

“Ringrazio Giorgia Meloni che mi ha voluto come viceministro del suo Governo – ha detto Bignami – Un impegno che onorerò con tutto me stesso nell’interesse esclusivo degli italiani”.

A fare gli onori di casa il deputato e coordinatore provinciale Alice Buonguerrieri, il coordinatore forlivese di Fratelli d’Italia Luca Bartolini, il responsabile provinciale di Gioventù Nazionale Nicholas Pellegrini, il neo assessore comunale di Forlì Marco Catalano e il sindaco di Forlì, Gianluca Zattini. Assieme al primo cittadino hanno partecipato – nella sala gremita – 25 tra sindaci e assessori dei Comuni del territorio.

Rivolgendosi agli amministratori locali, il viceministro Bignami si è detto disponibile a un confronto diretto per affrontare le principali tematiche infrastrutturali che riguardano Forlì-Cesena e la Romagna.

“E’ stata una bella serata, con tante persone unite da passione politica e amicizia: questa è la forza di Fratelli d’Italia – commentano Buonguerrieri e Bartolini – Ringraziamo il viceministro Bignami che anche in questa occasione non ha voluto mancare l’appuntamento con il nostro territorio, dimostrando la vicinanza sua, del partito nazionale e del Governo. Il 2022 è stato un anno strepitoso per il nostro partito e per il centrodestra – proseguono i due esponenti di FdI – Siamo cresciuti sul territorio, aprendo circoli e coinvolgendo un numero crescente di iscritti e simpatizzanti. E’ cresciuto anche il nostro movimento giovanile, da cui arrivano energie e importanti contributi di idee. Poi le elezioni politiche del 25 settembre ci hanno consegnato una vittoria che, per il nostro territorio, possiamo definire storica nella sua portata”.

“Dai risultati delle urne è scaturita una grande responsabilità, governare il Paese in questa fase storica: ma con Giorgia Meloni lo stiamo facendo con concretezza, come dimostrano i primi provvedimenti dell’esecutivo. E con la stessa energia e passione siamo pronti anche alle prossime sfide elettorali sul territorio, dalle comunali alle regionali. A Forlì il sindaco Zattini e la sua giunta stanno cambiando il volto della città, stanno imprimendo alle politiche cittadine una visione futura che andrà completata nell’ambito di un secondo mandato – concludono Buonguerrieri e Bartolini – da parte nostra c’è un pieno sostegno ad un Zattini bis, con un ruolo da protagonisti assegnatoci dagli elettori e sul quale noi ci faremo trovare pronti”: concludono Buonguerrieri e Bartolini.