Forlì, Carlo De Girolamo passa a ‘Coraggio Italia’

0
123

(Sesto Potere) – Forlì – 27 maggio 2021 – Anche il deputato Carlo De Girolamo, già eletto nel M5S e poi passato a misto, come altri deputati non soltanto romagnoli, approda ufficialmente, al nuovo movimento politico: “Coraggio Italia” che s’è costituito come gruppo parlamentare oggi alla Camera con un nucleo di 24 componenti, provenienti in gran parte da “Cambiamo!” (il movimento di Toti),  che a questo punto cessa di esistere, Forza Italia e M5S.

Il capogruppo è l’ex esponente di Forza Italia Marco Marin, il vicepresidente vicario è Stefano Mugnai, aderiscono, secondo una prima lista pubblicata dall’Ansa, anche: Napoli, Gagliardi, D’Ettore, Vietina, Biancofiore, Rospi, Silli, Parise, Rizzone, Ripani, De Girolamo, Ruffino, Sibilia, Della Frera, Dall’Osso, Pettarin, Baldini, Pedrazzini, Berardini, Bologna, Parisse e Piccolo (vedi foto di gruppo qui nella pagina, ndr)

“Da oggi inizia una nuova avventura. Sono tra i fondatori di un nuovo movimento politico: “Coraggio Italia”. Insieme a Luigi Brugnaro, sindaco della Città metropolitana di Venezia e imprenditore di successo. Sarà un partito moderato ed inclusivo, dove al centro ci sarà la persona. Punteremo sui giovani, sulla competenza e sulla ripartenza dell’Italia dopo la pandemia. Oggi avviamo un nuovo percorso propositivo ed inclusivo dove a parlare sia la forza dei fatti. Con un unico obiettivo: fare bene le cose utili per i cittadini e per il Paese”: si legge in un post pubblicato pochi minuti fa dallo stesso De Girolamo nella sua pagina Facebook.

“Oggi scriviamo una nuova pagina della nostra storia e della politica: questo è il momento di ripartire, è il momento del coraggio. E noi ci siamo! Con il sindaco Luigi Brugnaro abbiamo creato questo progetto, che si colloca saldamente nel centrodestra, nella politica della concretezza, del più siamo e meglio stiamo, dell’inclusione e del confronto delle idee. Questi sono i valori da cui la politica, rimasta ostaggio della paura per troppo tempo, e tutto il nostro Paese devono ripartire. Coraggio Italia, Cambiamo insieme!”: afferma Giovanni Toti.

E’ stato istituito il comitato promotore che dovrà costruire le basi del nuovo partito. I capi delegazione, con Luigi Brugnaro, Giovanni Toti, Marco Marin e Gaetano Quagliarello, sono al lavoro – attraverso gruppi di lavoro – per la redazione dello Statuto, e la stesura dell’atto costitutivo, del programma, del codice etico e della Carta dei valori.