Forlì, al via 150 mila € di lavori per la riqualificazione del giardino dell’asilo nido “Le Farfalle – Coccinelle” e di altre scuole e aree verdi

0
221

(Sesto Potere) – Forlì- 11 agosto 2021 -Proseguono a pieno ritmo, in vista dell’avvio del prossimo anno scolastico, i lavori riqualificazione, manutenzione straordinaria e adeguamento normativo delle aree verdi di molti plessi scolastici comunali.

cicognani e zattini


Il primo e il più importante tra gli interventi programmati nei prossimi mesi dall’Amministrazione comunale è quello all’asilo nido le “Farfalle – Coccinelle”, il cui edificio è stato recentemente oggetto di ristrutturazione ed ammodernamento edilizio.


“Al fine di dare completamento al processo di ammodernamento del plesso scolastico le Farfalle – Coccinelle, si è reso necessario, in questa fase, procedere alla sistemazione dell’area esterna all’edificio, andando ad eseguire una serie di importanti interventi di riqualificazione e manutenzione straordinaria. Attualmente infatti l’area verde che si sviluppa attorno alla scuola versa in uno stato di profondo degrado, con il prato totalmente compromesso e numerose alberature in evidenti situazioni di crisi sia dal punto di vista dello sviluppo della vegetazione che da quello della stabilità. Il progetto da poco approvato da questa Amministrazione intende riqualificare in modo specifico il giardino dell’asilo attraverso nuove piantumazioni, l’installazione di nuove strutture ludiche, il rifacimento del manto erboso con relativo impianto di irrigazione, la predisposizione di un percorso sensoriale adatto ai più piccoli e la fornitura di terreno coltivo per la realizzazione dell’orto.

Il tutto” – spiega l’Ass.re ai lavori pubblici Vittorio Cicognani – “al fine di conferire un’immagine totalmente rinnovata e più sicura dell’intero plesso scolastico. Ma non è tutto; da un monitoraggio attento e capillare delle nostre scuole, abbiamo ravvisato la necessità di eseguire interventi migliorativi e di adeguamento anche nel plesso “il Bruco”, con la fornitura di prato sintetico e il posizionamento di pozzetti con griglia per lo smaltimento delle acque meteoriche in eccesso; nella scuola “La lucertola blu”, con la realizzazione di una casetta con pannello ludico; nella scuola “Bolognesi-Santarelli”, attraverso la fornitura e messa a dimora di alberi da ombra e di un telo ombreggiante e nella scuola il “Grillo”, nel cui giardino andremo a realizzare un labirinto di siepe facilmente modellabile”.


“Attraverso la realizzazione di tutte queste opere” – conclude l’Ass.re Cicognani – “intendiamo riqualificare i giardini e gli spazi verdi di molte scuole di nostra competenza al fine di renderli più fruibili dal punto di vista dell’approccio educativo all’aperto dei nostri ragazzi”.