Fondi regionali allo sport di base, Bonaccini replica alla Lega di Forlì

0
266

(Sesto Potere) – Bologna – 11 aprile 2020 – L’8 aprile la presentazione da parte della Regione Emilia-Romagna di un nuovo pacchetto di misure – approvato dalla giunta del governatore Bonaccini – per un ammontare di 3,5 milioni di euro da destinare allo sport di base, diretto ai volontari , alle società ed alle associazioni di questo settore, realtà non professionistiche, costretti al blocco totale delle attività.

L’annuncio che questi fondi saranno erogati attraverso criteri condivisi con gli enti di promozione sportiva e gli enti locali.

Ieri la critica al provvedimento da parte di esponenti leghisti, consiglieri comunali e il vicesindaco Mezzacapo, in rappresentanza dell’amministrazione di centrodestra Forlì.

Ed oggi la controreplica del governatore regionale Stefano Bonaccini che dichiara: “Curioso. Ieri alla videoconferenza il vicesindaco di Forlì, che non ricordo essere esponente del Pd o del centrosinistra, ci ha ringraziato per aver messo immediatamente un altro milione di euro in aggiunta ai due milioni e mezzo già previsti a bilancio, a favore dello sport. E la destinazione delle risorse le stiamo decidendo assieme ai Comuni, indipendentemente dalle appartenenze politiche, al Coni, il CIP ed agli enti di promozione sportiva. Noi evitiamo le polemiche e continuiamo a lavorare assieme ai territori, indipendentemente dalle appartenenze politiche, perche’ non ho alcuna voglia di partecipare a surreali teatrini cui ci ha abituato troppo spesso la politica nazionale”.

In difesa del provvedimento regionale era intervenuta anche l’ex assessore allo Sport della precedente giunta comunale di Forlì, Sara Samorì, oggi consigliera comunale del Pd.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here