(Sesto Potere) – Rimini, 7 novembre 2022 . E´ tempo di Ecomondo, l´appuntamento ´faro´ per la transizione ecologica. Insieme a Key Energy, dedicato alle energie rinnovabili, riunisce presso i padiglioni del quartiere fieristico di Rimini di Italian Exhibition Group, dall´8 all´11 novembre, le migliori soluzioni tecnologiche ´green’. Occupati tutti i 130mila metri quadri della fiera, con 1400 brand espositori. In calendario 160 eventi complessivi (94 di Ecomondo e 66 di Key Energy), di cui 32 con la presenza dei rappresentanti della Commissione Europea. Attese oltre 30 delegazioni e oltre 600 top buyers provenienti da 90 Paesi.

I QUATTRO PILLAR DELL´EDIZIONE 2022
A organizzare l´esposizione sono i quattro pillar di Ecomondo: 1 gestione e valorizzazione dei rifiuti e loro trasformazione in materia prima seconda; 2 bioeconomia circolare e bioenergie; 3 trattamento e gestione della risorsa idrica; 4 bonifica e riqualificazione dei siti contaminati ed industriali dismessi e rischio idrogeologico. Dai grandi macchinari per il recupero di metalli alle soluzioni di controllo digitale per la distribuzione delle acque; dalle tecnologie di rigenerazione dei suoli e dei siti industriali dismessi alle stampanti 3D alimentate da bioplastiche.

I CONTENUTI SPECIALI
Ci sono inoltre alcuni contenuti speciali. Textile Hub. L´Osservatorio Tessile è l´hub che dall´edizione 2021 punta a unire tutti i principali player della filiera: dal produttore del rifiuto, ai gestori sino ai consorzi e associazioni di categoria, istituti di ricerca e sviluppo con il focus sull´ecodesign nella produzione tessile sostenibile. Salvaguardia e rigenerazione ambientale. Dalle ´trenchless technologies´ al risanamento e riqualificazione di siti inquinati e la rigenerazione delle coste, a Rimini espongono vere eccellenze Made in Italy per la tutela dell´ambiente che forniscono servizi di progettazione per grandi opere. Food waste. Istituzioni, aziende e cittadini per raggiungere l´obiettivo 12 dell´Agenda 2030 devono ridurre gli sprechi alimentari: Ecomondo presenta le ultime tecnologie e buone pratiche che coniugano qualità del cibo e riduzione degli scarti nelle fasi di pre e post consumo. Villaggio della sanificazione. Altra area che ha visto il debutto nella scorsa edizione: torna con tecnologie e prodotti che sono oggi parte integrante degli standard di prevenzione e di salubrità degli ambienti di lavoro pubblici e privati. Start-up e Innovazione. Start-up e scale-up italiane e internazionali sono a Ecomondo per completare con prodotti o servizi innovativi la filiera delle green technologies, dal riciclo alle rinnovabili, in partnership con ICE e ART-ER.

I CONVEGNI
Distinte per conferenze sul PNRR, di filiera e conferenze ´faro´, anche per l´edizione 2022 di Ecomondo si prepara un calendario di convegni e seminari con esperti, ricercatori, aziende e istituzioni nazionali e internazionali con una sempre maggiore presenza della Commissione europea, che rendono l´appuntamento di IEG di primo rilievo europeo e mediterraneo sul fronte dell´innovazione e delle policy della transizione ecologica, anche grazie al lavoro del Comitato Tecnico Scientifico diretto dal professor Fabio Fava dell´Università di Bologna. Ecomondo, ospita l´11ª edizione degli Stati Generali della Green Economy promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell´Ambiente e Sicurezza Energetica e il patrocinio della Commissione Europea.

600 top buyer provenienti da 90 paesi, tra cui Nord Africa, Africa Sub Sahariana, Medio Oriente, Balcani, America Latina, Canada, Stati Uniti, oltre 80 associazioni e 30 delegazioni estere. E´ l´edizione più internazionale di sempre quella 2022 di Ecomondo e Key Energy (8-11 novembre, Rimini Expo Centre), grazie alla solida collaborazione con Agenzia ICE e Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Ai saloni organizzati da Italian Exhibition Group, punto di riferimento per le green technologies e rinnovabili in Europa e nel bacino del Mediterraneo, oltre 300 operatori professionali hanno già fissato in anticipo incontri di business e networking con le aziende espositrici su MyAgenda by IEG.
Un´edizione completamente sold-out che prenderà il via martedì 8 novembre, e con la più alta concentrazione di appuntamenti internazionali, con un evento ogni sei compartecipato dalla Commissione Europea o con suoi executive ospiti.

OPERATORI TRADE PROVENIENTI DA AFRICA, EUROPA, AMERICA

Distribuiti sugli oltre 130 mila metri quadrati del quartiere fieristico di Rimini, le due manifestazioni rappresenteranno i principali pilastri della green economy: (bio)economia circolare, gestione e valorizzazione dei rifiuti e delle acque reflue, rigenerazione dei suoli e dei mari, crescita blu sostenibile e rischio idrogeologico assieme alle soluzioni e tecnologie nel settore del solare fotovoltaico e sistemi di accumulo, eolico on shore e off shore, efficientamento energetico nell´industria e negli edifici, ed un focus sulle città sostenibili e mobilità elettrica.

Sul versante internazionale e nel quadro della strategia di espansione su mercati ad alto potenziale, nella mattinata del 9 novembre, alle ore 9.45, Ecomondo organizzerà alla ´Innovation Arena´ un focus sulle opportunità green in Messico paese dove si terrà la seconda edizione di Ecomondo Messico (Guadalajara, 26-28 aprile 2023) e un approfondimento sul tema in Canada.

Per la seconda edizione del forum Africa Green Growth sul tema del nesso acqua energia e produzione di cibo oltre all´attuale tematica del green hydrogen, si conferma una nutrita partecipazione di operatori professionali provenienti da Kenya, Botswana, Etiopia, Marocco, Kazakistan, Cuba, Perù, grazie alla proficua collaborazione con UNIDO-Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale, l´Agenzia ICE per la promozione all´estero e l´internazionalizzazione delle imprese italiane, Mida Group. Il forum è organizzato in collaborazione con Agenzia ICE, Res4Africa, Business Council for Africa e IRENA,

Per il continente africano saranno presenti diversi rappresentanti istituzionali, tra cui il Governatore di Kinshasa della Repubblica Democratica del Congo, il Ministero dell´Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile della Costa d´Avorio, il Federal Ministry of Science, Technology & Innovation del Ghana, il Ministero dell´Energia del Kenya, il Ministero della Transizione Energetica e dello Sviluppo Sostenibile del Marocco.

Mentre per SwitchMed Connect, l´evento con cadenza biennale sulla circular economy dell´Unione Europea che debutterà in Italia proprio ad Ecomondo, saranno presenti in fiera 150 operatori provenienti dal Mediterraneo, in particolare da Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Israele, Libano, Palestina, Giordania, Spagna e Francia. L´attività di scouting ha coinvolto inoltre ben 80 associazioni provenienti dall´Europa, Nord Africa, Africa Subsariana, America del Sud, che hanno supportato Ecomondo e Key Energy anche con attività promozionali su territorio, oltre ad una trentina di delegazioni estere.

ABOUT ECOMONDO 2022
Qualifica: Fiera internazionale; Organizzazione: Italian Exhibition Group S.p.A.; Periodicità: annuale; Edizione: 25ª; Date: 8-11 novembre; mail: ecomondo@iegexpo.it; Website: www.ecomondo.com; Facebook: www.facebook.com/EcomondoRimini; Twitter: http://twitter.com/Ecomondo; LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/ecomondo-the-green-technologies-expo/

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP
Italian Exhibition Group S.p.A., società con azioni quotate su Euronext Milan, mercato regolamentato organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha maturato negli anni, con le strutture di Rimini e Vicenza, una leadership domestica nell´organizzazione di eventi fieristici e congressuali e ha sviluppato attività estere – anche attraverso joint-ventures con organizzatori globali o locali, come ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Cina, Messico, Germania, Singapore, Brasile – che l´hanno posizionata tra i principali operatori europei del settore.