(Sesto Potere) – Parma – 29 aprile 2021 – Due le persone denunciate nei giorni scorsi dalla Polizia Ferroviaria di Fidenza, durante i consueti servizi di vigilanza in stazione a bordo treno e lungo la linea ferroviaria.

In particolare, durante un controllo lungo la linea Alta Velocità, la pattuglia si è imbattuta in un’automobile che procedeva pericolosamente a zigzag invadendo più volte la carreggiata opposta. Il conducente, un 47enne residente a Fidenza, è apparso fin da subito in evidente stato di ubriachezza, come poi confermato dal test eseguito con l’etilometro. L’uomo, che si è visto anche sequestrare il veicolo, è stato sanzionato e denunciato per guida in stato d’ebbrezza.

Sempre a Fidenza, un cittadino nigeriano di 29 anni è stato denunciato dalla Polfer per false generalità. Lo straniero, trovato a bordo di un convoglio senza biglietto, per evitare di essere sanzionato, ha dichiarato un nome falso al capo treno. Gli accertamenti effettuati dai poliziotti, hanno consentito di risalire all’esatta identità del 29enne, che è stato anche sanzionato.