Festival Caterina Sforza Forlì, Rondoni replica ai “polemici in servizio permanente”

0
202

(Sesto Potere) – Forlì – 9 settembre 2020 – Il poeta Davide Rondoni (nella foto in alto), direttore artistico  del Festival Caterina di Forlì – Accento di libertà, la kermesse dedicata alla figura di Caterina Sforza che si terrà ai Musei San Domenico il 17, 18 e 19 settembre, replica sulla sua pagina social alle polemiche susseguitesi negli ultimi giorni, soprattutto da parte: di alcune forze politiche di sinistra (il Pd , il gruppo consiliare Forlì e Co. e ArticoloUno di Forlì) e dall’Anpi.

“Giudicare post FB che comunicano una iniziativa come se fossero libri di Storia è esercizio poco assennato e inutile. Consigliamo ai “polemici in servizio permanente” una pupilla meno arrossata (come diceva Rimbaud) nel guardare le cose”: scrive Rondoni.

E in merito alle critiche circa l’accostamento tra Mussolini e il partigiano Corbari nella locandina di lancio dell’evento Rondoni spiega: “non è tra le persone ma tra i modi con cui furono giustiziati ed esposti. L’accostamento tra le persone lo fanno i “polemici”. Incorrendo nel vizio che vorrebbero accusare. L’ideologia è un vizio. Ci vediamo al Festival”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here