(Sesto Potere) – Ferrara – 8 gennaio 2022 – Nella serata di martedì scorso un poliziotto della Questura di Ferrara, fuori dall’orario di servizio, transitando in una via cittadina notava un uomo che correva e cercava di arrampicarsi sulle barriere del cavalcavia ivi posizionato.

A quel punto il poliziotto, con la propria auto, raggiungeva immediatamente l’uomo e contestualmente avvisava il 113 di mandare le Volanti in quanto la situazione era molto pericolosa. 

Nel frattempo cercava di instaurare un dialogo per capire i motivi di quell’azione. L’uomo rispondeva che si voleva ammazzare e che comunque non erano affari suoi e doveva andare via.

Dopo aver dato questa risposta scavalcava le barriere di protezione per lanciarsi nel vuoto, ma il poliziotto prontamente uscito dall’auto lo afferrava e lo tratteneva con tutte le sue forze fino all’arrivo delle Volanti che lo aiutavano a recuperarlo e a cercare di tranquillizzarlo fino all’arrivo di un ambulanza.

L’uomo una volta tranquillo spiegava di aver tentato il suicidio per motivi sentimentali.