(Sesto Potere) – Ferrara – 27 gennaio 2022 – Nella serata di ieri gli Agenti della Questura di Ferrara, durante il servizio di controllo del territorio, provvedevano a denunciare per il reato di furto aggravato dalla destrezza un giovane , già noto alle forze di polizia.
Il personale della Polizia di Stato interveniva presso un negozio all’interno del centro commerciale il “ Castello “, dove pochi minuti prima il ladruncolo, approfittando che all’interno del locale non vi erano clienti e che il titolare era momentaneamente impegnato, si introduceva nel negozio e apriva la cassa.

questura-di-ferrara

Il titolare udito il rumore di apertura della cassa, si girava e sorprendeva il malfattore mentre stava prelevando il denaro.
Vistosi scoperto si dirigeva verso l’uscita, ma veniva fermato.
Gli Agenti giunti sul posto identificavano il soggetto, il quale inizialmente cercava di negare l’evidenza per poi ammettere le sue responsabilità e restituire la somma di 80,00 euro indebitamente asportata.

Il soggetto veniva condotto in Questura  per ulteriori accertamenti, dai quali emergevano vari pregiudizi di polizia e una misura di prevenzione dell’Avviso orale che, prescrive l’invito a tenere un comportamento conforme alla legge.
Al termine delle formalità di rito veniva denunciato alla Autorità Giudiziaria per il reato di furto con destrezza.