Ferrara, polizia arresta ricercato e denuncia immigrato irregolare

0
185
controlli covid19 a Ferrara

(Sesto Potere) – Ferrara – 9 agosto 2020 – Il 7 agosto personale della Squadra Mobile della Questura di Ferrara nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, ha rintracciato e arrestato un ferrarese di anni 41, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia e penali, in particolare per ricettazione, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

All’uomo è stato notificato il ripristino dell’ordine di esecuzione alla carcerazione emesso dalla locale Autorità giudiziaria, dopo un periodo di revoca del medesimo provvedimento.

Dopo le formalità di rito l’arrestato, che dovrà scontare una pena di anni 1 e mesi 6 nonché il pagamento della pena pecuniaria di 300,00 di multa e 2000,00 euro di ammenda è stato associato alla Casa Circondariale di Ferrara a disposizione dei magistrati.

Sempre venerdì, lungo questo Viale Costituzione, è stato fermato dalla polizia un extracomunitario di nazionalità pakistana di anni 25, proveniente da altro comune, senza fornire una valida giustificazione in ordine alla sua presenza in città.
Alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno e altro documento di identità, l’uomo dichiarava di averli dimenticati a casa, pertanto veniva accompagnato in Questura per l’identificazione. Dagli accertamenti del caso emergeva un ricorso in atto avverso il diniego della richiesta di asilo, oltre ad annoverare precedenti penali e di polizia.

Lo straniero è stato sanzionato per non aver al seguito i documenti attestanti la regolare presenza nel territorio nazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here