(Sesto Potere) – Ferrara – 21 dicembre 2022 – Lunedì scorso, la Squadra Mobile di Ferrara ha dato esecuzione all’Ordinanza di Esecuzione della Custodia Cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Ferrara, nell’ambito di un’indagine in merito a furti consumati e di ricettazione, avvenuti nel periodo da aprile a giugno 2022, in questo centro cittadino.

Il provvedimento compendia gli esiti di un’articolata attività investigativa svolta dalla Polizia di Stato e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, che ha permesso di acquisire un grave quadro indiziario nei confronti dell’indagato, il quale , riuscendo abilmente a guadagnarsi l’accesso, avrebbe sottratto somme di denaro contenute all’interno di esercizi commerciali e, in un’altra occasione, veniva trovato in possesso di materiale proveniente da altri furti.

Le indagini sono state condotte anche attraverso l’estrapolazione e le analisi delle immagini registrate da impianti di video sorveglianza ed i successivi confronti fotografici.

E’ stato così possibile cristallizzare le varie fasi degli episodi delittuosi, grazie anche ai sopralluoghi effettuati dal Gabinetto provinciale di Polizia Scientifica.

L’atto è stato notificato all’uomo in carcere, in quanto lo stesso si trova attualmente detenuto presso la Casa Circondariale di Ferrara in quanto tratto in arresto nella flagranza di reato per un fatto analogo.

Resta ancora altissima l’attenzione della Polizia di Stato sul fenomeno dei furti che da tempo attanaglia la realtà ferrarese e proseguono, senza sosta, le attività finalizzate ad identificare i responsabili di altri fatti criminosi simili.