Ferrara, polizia aiuta mamma a ritrovare figlio

0
171

(Sesto Potere) – Ferrara – 3 settembre 2020 – Storia a lieto fine quella che a Ferrara ha visto coinvolte stamattina una giovane mamma e la sua figlioletta di pochi mesi. Alle ore 8 di oggi la Centrale Operativa della Questura di Ferrara diramava la nota relativa ad una giovane donna che, scesa alla fermata dell’Ospedale di Cona dal treno Codigoro-Ferrara, aveva appena lasciato a bordo treno la figlioletta di pochi mesi.

polfer

La donna, disperata , si è rivolta alla vigilanza dell’Ospedale che a sua volta ha allertato la sala operativa della Polizia.

Immediatamente una volante della locale Questura ha raggiunto la stazione di Ferrara, dove con il personale della Polizia Ferroviaria all’arrivo del treno avvenuto dopo pochissimi minuti, è riuscita ad individuare e raggiungere la piccola rimasta nel passeggino, prendendola in consegna.

Nel frattempo un’altra pattuglia Polfer si è recata all’Ospedale di Cona ed ha accompagnato la mamma in stazione, dove ha potuto ricongiungersi con la sua bimba (vedi foto in alto).

Dagli accertamenti è poi emerso che la donna non aveva dimenticato la figlia, ma all’atto di scendere dal treno si era vista chiudere le porte del convoglio, senza riuscire a far scendere il passeggino con all’interno la figlioletta, versione confermata anche da vari testimoni.

Madre e figlia sono poi state nuovamente riaccompagnate all’Ospedale dove avevano in previsione un importante visita medica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here