Ferrara, Polfer denuncia molestatore per atti osceni a bordo di un treno

0
247
polfer

(Sesto Potere) – Ferrara – 21 maggio 2020 – Nella mattinata di ieri il personale della Polizia Ferroviaria di Ferrara ha denunciato in stato di libertà un ragazzo italiano 30 enne , residente a Pistoia, responsabile del reato di atti osceni in luogo pubblico a bordo di un treno regionale in arrivo nel capoluogo Estense.

polfer

In particolare, l’individuo, approfittando della scarsa presenza di viaggiatori a bordo, ha individuato una ragazza seduta da sola all’interno di una vettura del convoglio e, dopo essersi seduto di fronte a lei ha iniziato a fissarla per alcuni minuti per poi toccarsi ripetutamente i genitali fino a provocarsi un’erezione.

La ragazza si è immediatamente allontanata portandosi in un’altra carrozza ove ha segnalato il fatto al Capo Treno che ha allertato gli Agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Ferrara.

Il giovane, sceso dal treno, ha cercato di far perdere le proprie tracce indossando il giubbotto al rovescio, ma l’escamotage non ha tratto in inganno gli operatori che lo hanno individuato e bloccato pochi metri fuori dalla stazione.

Al termine dell’ identificazione il giovane, con numerosi precedenti di polizia a suo carico per reati analoghi e contro il patrimonio, veniva deferito all’A.G. e sanzionato ai sensi dell’art. 4 c. 1 D.L. 19/2020 Covid-19 per essersi allontanato dalla regione di residenza senza un valido motivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here