Ferrara, pluripregiudicato magrebino accompagnato al Cpt di Gorizia

0
227

(Sesto Potere) – Ferrara – 6 agosto 2020 – E’ stato espulso e accompagnato presso il Centro di Permanenza Temporanea di Gorizia dalla Polizia di Stato, un pluripregiudicato magrebino di 50 anni identificato a Ferrara.

Nel corso della mattinata, gli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Ferrara, dopo una attenta attività informativa e continui contatti con l’Ufficio carcerario, lo hanno prelevato, al termine della pena, dalla Casa Circondariale di Ferrara, dove stava scontando una condanna definitiva a 6 anni di reclusione per aver commesso numerosi reati tra cui rapine e furti aggravati, lesioni personali aggravate e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Lo straniero, prima di essere scarcerato e accompagnato all’Ufficio immigrazione per perfezionare le pratiche finalizzate alla sua espulsione dal territorio nazionale, in particolare procedere alla sua completa identificazione poiché sprovvisto di documenti, è stato sottoposto a visita medica e al tampone per accertare l’eventuale positività al Covid-19 nel rispetto delle norme sanitarie e a tutela degli operatori di Polizia e degli altri ospiti del Centro di Permanenza Temporanea.

carcere di ferrara

Risultato negativo, lo straniero, stante la sua pericolosità sociale è stato accompagnato presso il Centro di Permanenza Temporanea di Gorizia, da dove trascorso il tempo strettamente necessario per il rilascio del lasciapassare, verrà definitamente espulso dall’Italia e rimpatriato nel paese d’origine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here