Ferrara, immigrato denunciato per violazione Daspo Urbano

0
140

(Sesto Potere) – Ferrara – 13 luglio 2021 – Nella giornata di ieri personale della Polizia di Stato unitamente al Reparto Prevenzione Crimine di Bologna interveniva in via Porta Catena a seguito di una segnalazione di persone assembrate all’interno del sottomura.

Durante il controllo veniva identificato un cittadino nigeriano di anni 25 con vari precedenti di Polizia e condanne in materia di sostanze stupefacenti nonché gravato da due misure di prevenzione, l’avviso orale (con il quale si invita la persona a tenere un comportamento conforme alla legge con il divieto di frequentare determinati luoghi e persone pregiudicate, con l’avvertimento che, in caso di inottemperanza, sarà proposto per l’applicazione di una misura più grave quale la sorveglianza speciale), e da un Daspo Urbano (che punisce le condotte che contrastano con la tutela del bene giuridico della sicurezza urbana, intesa come bene pubblico che afferisce alla vivibilità ed al decoro delle città, con divieto di frequentare per un certo periodo determinati luoghi indicati nel provvedimento).

Nello specifico l’uomo era accompagnato con altri connazionali con vari pregiudizi di Polizia e si trovava in un luogo a lui inibito violando le prescrizioni imposte dai due provvedimenti.

Al termine delle formalità di rito il cittadino veniva deferito all’A.G. per la violazione del Daspo Urbano che prevede una pena da 6 mesi a 1 anno e sarà proposto al locale Tribunale per l’applicazione della Sorveglianza Speciale per non aver rispettato l’avviso orale del Questore.