(Sesto Potere) – Ferrara – 6 novembre 2021 – Nel tardo pomeriggio di ieri personale della Polizia di Stato veniva inviato in via Schiatti a Ferrara in quanto dei residenti avevano segnalato la presenza di alcuni giovani , di cui due cittadini extracomunitari, che si aggiravano tra via del Turco angolo piazzetta San Michele, tenendo un comportamento poco urbano, importunando e mostrandosi arroganti e maleducati verso i passanti e residenti.

Giunti sul posto gli Agenti notavano la presenza di un gruppetto di ragazzi corrispondenti alla descrizione fornita dai segnalatori seduti sulle scalinate della chiesa di S. Paolo nella piazzetta Alberto Schiatti.

Durante il controllo, i giovani da subito si mostravano ostili e alla richiesta di declinare le proprie generalità ed esibire i documenti cercando di allontanarsi.

Fermati e riportati, non con poca fatica, alla calma venivano identificati salvo un cittadino extracomunitario di nazionalità moldava di anni 19 e un cittadino italiano di anni 20 che nonostante i ripetuti inviti a declinare le proprie generalità continuavano a rifiutarsi iniziando ad inveire contro gli Agenti.

Accompagnati in Questura per accertamenti, il giovane italiano esacerbava il suo atteggiamento opponendo viva resistenza, scalciando e dimenandosi per cercare di colpire gli Agenti.

Al termine delle formalità di rito entrambi i giovani veniva deferiti all’Autorità Giudiziaria competente per rifiuto di declinare le proprie generalità, ed altresì per il solo ragazzo residente a Ferrara denunciato per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.