Ferrara, controlli serrati della polizia al Gad ed in stazione

0
161
polizia ferroviaria

(Sesto Potere) – Ferrara – 15 maggio 2020 – Proseguono serrati i servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti dal Questore di Ferrara nell’area cittadina “ GAD” e nelle zone limitrofe a rischio sotto il profilo della sicurezza pubblica e urbana.

Risultati: una persona denunciata a P.L. , 202 persone identificate risultate regolari , 42 veicoli controllati, 3 esercizi pubblici controllati e 2 violazioni amministrative Covid-19

Nel corso della serata di ieri, in questa via Oroboni, gli Agenti della Volante hanno fermato e controllato un cittadino marocchino di 20 anni s.f.d. sprovvisto di documenti di identificazione.

Accompagnato negli uffici della Questura per la completa identificazione, dai primi accertamenti emergeva essere irregolare sul territorio nazionale e gravato da numerosi precedenti penali per furto e maltrattamenti in famiglia, nonché soggetto a una misura di prevenzione dell’Ammonimento del Questore di Ferrara.

Sottoposto a foto-segnalamento e ai rilievi dattiloscopici dal personale dell’Ufficio Immigrazione è emerso un diniego alla richiesta del rilascio del permesso di soggiorno per mancanza di requisiti personali e una inosservanza al provvedimento di espulsione. Al termine è stato deferito all’A.G. per violazione all’ordine di allontanamento ed espulso dal territorio nazionale.

polizia ferroviaria

All’interno dello scalo ferroviario gli Agenti della Polfer hanno sanzionato due persone per l’inottemperanza delle prescrizioni relative alle misure di contenimento COVID – 19.

In particolare un cittadino pakistano proveniente senza motivo da Brembate di Sopra (BG) e un cittadino del Ghana proveniente senza giustificazione da San Martino di Venezze (RO).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here