(Sesto Potere) – Ferrara – 20 gennaio 2022 – La Squadra Amministrativa della Questura di Ferrara nell’ambito dei costanti e quotidiani servizi di controllo dei pubblici esercizi e varie attività commerciali nonché di vicinato presenti nel capoluogo, ha effettuato diverse verifiche amministrative finalizzate a verificare il corretto rispetto delle prescrizioni atte al contenimento del rischio epidemiologico da Covd-19.

Sono state attentamente controllate una pluralità tra esercizi commerciali e di vicinato oltre che per i profili amministrativi di Polizia, anche in merito al possesso della prevista certificazione verde necessaria ai lavoratori/dipendenti e avventori.

Soltanto in una attività commerciale è stata riscontrata l’inosservanza al relativo decreto legge, in particolare la titolare non era in possesso della carta verde, né ha provveduto a verificare i propri dipendenti dei quali uno era sprovvisto di green pass.

Per tali motivazioni nei confronti della gerente sono stati elevati due sanzioni amministrative una da 400,00 euro , per omessa verifica e l’altra di 600,00 euro in quanto gestore sprovvisto di green, mentre alla dipendente una sanzione da 600,00 euro per la mancanza di green pass quale lavoratrice.

Nel corso della giornata sono stati altresì controllati ulteriori esercizi pubblici senza riscontrare ulteriori violazioni.

Complessivamente: 124 persone controllate e 3 sanzioni amministrative elevate

Nei prossimi giorni continueranno i controlli amministrativi della polizia anche sulle altre tipologie di attività commerciali: servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio al chiuso e all’aperto, spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi, musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre, piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive,  sagre e fiere.