(Sesto Potere) – Ferrara – 23 dicembre 2022 – Nella giornata di ieri la Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S. della Questura di Ferrara ha irrogato una sanzione nei confronti di un centro scommesse, per violazione delle norme che vietano l’utilizzo di apparecchi elettronici ai minori di diciotto anni con scommesse su partite di calcio virtuale.

Nella fattispecie, all’atto del controllo effettuato da personale della Questura di Ferrara, nel pomeriggio del 17 dicembre 2022, un centro scommesse risultava aperto e attivo con la presenza di due giovani minori di anni 18, uno dei quali intento al gioco delle scommesse di partite di calcio virtuale.

All’esito degli accertamenti, è stata irrogata la sanzione di € 6.666,67.

Resta massima l’attenzione della Questura di Ferrara, anche nel periodo natalizio, sul rispetto rigoroso degli obblighi posti in capo agli esercenti pubblici, con particolare riferimento alle sale giochi e scommesse, attesa la necessità di garantire la effettiva osservanza del divieto di effettuare scommesse ai soggetti di minore età.