Ferrara, controlli nell’area del Gad:

0
144

(Sesto Potere) – Ferrara – 19 giugno 2020 – Proseguono i servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti dal Prefetto e pianificati dal Questore di Ferrara, nell’area cittadina “GAD” comprensiva delle vie limitrofe, da via Oroboni a via Porta Catena, attraverso l’impiego di personale dipendente di una aliquota del Reparto Mobile e della Polizia Municipale, con unità cinofile. Il sintetico bilancio è di: 1 persona arrestata, 215 persone identificate risultate regolari, 89 veicoli controllati e 19 esercizi commerciali controllati.

Gli agenti della Squadra Volante, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto uno straniero di origine rumena di 32 anni, con l’accusa di lesioni personali, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

In particolare, gli agenti sono intervenuti presso un condominio della città per una segnalata lite in famiglia, una donna aggredita dal suo compagno. Sul posto, la vittima in stato di agitazione, ha raccontato agli agenti dell’alterco iniziato per futili motivi già nella mattinata per poi giungere al culmine a tarda sera quando l’uomo rientrato a casa, ancora irrequieto, l’aveva insultata e poi schiaffeggiata, il tutto alla presenza dei figli minori.

Gli agenti , nel tentativo di sedare gli animi e riportare la calma, hanno dovuto fronteggiare il soggetto che, colto da un raptus d’ira, si è scagliato contro gli operanti, facendone scaturire una colluttazione, al termine della quale l’uomo è stato immobilizzato ed arrestato. 

Dai primi accertamenti esperiti è emerso che non si è trattato del primo episodio e che le ragioni scatenanti la condotta del predetto sono state spesso futili o collegate alla dipendenza da sostanze alcoliche. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio per direttissima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here