(Sesto Potere) – Ferrara – 1 settembre 2022 – A Ferrara continuano, i servizi della Polizia di Stato volti al controllo amministrativo di attività commerciali nel centro cittadino e periferico, al fine di verificare il rispetto delle normative commerciali, delle ordinanze sindacali e, in particolare alle segnalate situazioni di degrado urbano, nonché al rispetto della normativa sulla somministrazione di bevande alcoliche ai minori.

Gli operatori, nella serata del 28 agosto scorso, hanno effettuato una continua attività di osservazione e controlli , concentrandosi sui vari locali presenti nel centro cittadino.

Durante l’attività di verifiche in centro città di diversi bar ed esercizi commerciali  gli Agenti della Questura di Ferrara hanno evidenziato una criticità nei confronti di una attività commerciale che è finita sotto la lente di ingrandimento.

In particolare gli Agenti hanno identificato quattro ragazze,  minorenni, intente a consumare delle bevande alcoliche in bicchieri di plastica.

Veniva quindi identificato e denunciato il barista, in concorso con il proprietario, per il reato penale di cui all’art 689 (somministrazione di bevande alcoliche a minori di anni 16) e contestualmente veniva elevata la sanzione amministrativa di 333,33 euro  per aver contravvenuto al divieto di vendere le predette bevande alcoliche a minori di anni 18.

Questi i risultati dell’attività di polizia: 2 denunciati, 150 persone identificate di cui 23 con precedenti di polizia,  15 esercizi controllati e  2 sanzioni elevate.