Ferrara, bilancio controlli polizia nel weekend

0
242

(Sesto Potere) – Ferrara – 7 giugno 2021 – Personale della Polizia di Stato, questura di Ferrara, nella giornata di ieri interveniva in due distinti esercizi commerciali per la segnalazione di reato di furto aggravato.

In particolare gli Agenti della Squadra Volante intervenivano presso l’esercizio commerciale Bricoman, ove al loro arrivo trovavano ad attenderli un dipendente addetto alla sicurezza interna, il quale riferiva di aver notato un uomo e una donna di nazionalità asiatica che si aggiravano con fare sospetto tra le corsie dell’esercizio notando la donna che usciva dell’esercizio per poi rientrare.

controlli covid19 a Ferrara

L’addetto alla sicurezza insospettitosi li seguiva nei loro spostamenti e notava che dopo aver prelevato vari utensili e minuteria prima li riponevano all’interno del carrellino e poi in parte, dopo aver rotto le confezioni li occultavano all’interno di una borsa. Giunto alle casse, pagavano solo quello presente nel carrello, ma a quel punto l’intervento dell’addetto alla sicurezza li fermava e vistisi scoperti cercano di fuggire ma venivano prontamente fermati e invitati a restituire la merce precedentemente celata nella borsa.

Gli Agenti procedevano anche ad ispezionare l’autovettura dei due ladruncoli ove rinvenivano altra merce precedentemente sottratta (miscelatori da bagno e altri accessori). Al termine degli accertamenti i due cittadini di origine asiatica venivano deferiti all’A.G. per tentato furto aggravato, mentre la merce sottratta, del valore di euro 102,00, seppur con le confezioni danneggiate, veniva restituita alla direzione dell’esercizio.

Nel pomeriggio di ieri personale della Polizia di Stato interveniva presso “Ipercoop Il Castello” per la segnalazione di un tentato furto aggravato. All’arrivo degli Agenti l’addetto alla sicurezza riferiva di aver notato una giovane ragazza prelevare generi alimentari e celarli all’interno di sacche. Dopo aver varcato la barriera dedicata all’uscita senza acquisti, veniva fermata dall’addetto alla sicurezza e, vistasi scoperta, ammetteva di averli rubati, il tutto per un totale di 122,42 euro. Al termine delle formalità di rito, la ragazza veniva deferita all’A.G. per furto per furto aggravato.

Un cittadino di nazionalità nigeriana di anni 22, controllato nell’area di parcheggio del centro commerciale il Castello, mentre avvicinava gli avventori chiedendo loro delle monete, è risultato avere a suo carico vari pregiudizi di Polizia e un Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno a Ferrara per tre anni. Lo straniero è stato indagato in stato di libertà per aver violato le prescrizioni inerenti al Foglio di Via Obbligatorio.

I risultati dell’attività di polizia vedono 4 persone denunciate a piede libero ; 127 persone identificate di cui 18 con precedenti di polizia; 46 veicoli controllati; 6 posti di controllo e 26 esercizi pubblici controllati.