Ferrara, bilancio controlli della polizia: identificati diversi extracomunitari

0
185

(Sesto Potere) – Ferrara – 10 agosto 2021 – Continuano i servizi straordinari  e quotidiani di controllo del territorio da parte della Polizia disposti dal Questore di Ferrara con l’obiettivo di continuare ad assicurare e mantenere, attraverso una costante attività di prevenzione e presenza sul territorio,  le condizioni di un’autentica tranquillità pubblica, riducendo la percezione di insicurezza dei cittadini.

Nella mattinata odierna gli Agenti delle Volanti e della Squadra Mobile hanno proceduto al controllo amministrativo di una decina di appartamenti  delle torri A e B del cd “Grattacielo”.

questore di ferrara

L’attività e i successivi riscontri sono tesi a verificare illeciti sia amministrativi che di natura penale e tutelare la sicurezza dei cittadini sia connazionali che extracomunitari e verificare eventuali omissioni di registrazione dei contratti di locazione all’Agenzia delle Entrate e dell’obbligo di comunicazione all’Autorità di P.S. della cessione di un immobile ad extracomunitari nonchè la presenza di cittadini irregolari.

L’attività si è concentrata su due distinte unità abitative già monitorate da settimane in quanto, a seguito di segnalazione di altri condomini,  venivano indicati come luoghi di aggregazione di persone extracomunitarie gravate da vari pregiudizi di polizia e condanne penali  per reati in materia dell’immigrazione.  In particolare in un appartamento regolarmente locato ad uno straniero sono stati trovati alcuni cittadini extracomunitari a cui erano stati subaffittati dei posti letto o semplicemente riparo sul pianerottolo della Torre A dove sono stati trovati alcuni bivacchi. La continua attività di monitoraggio permetteva di individuare il conduttore  che dietro compenso agevolava le ospitalità di irregolari, cedendo loro un posto dove passare la notte

Nel corso del servizio sono stati identificati diversi cittadini extracomunitari, tre dei quali  sono stati accompagnati in Questura per procedere ad ulteriori accertamenti in merito alla regolarità della loro posizione sul Territorio Nazionale. Nel corso degli accertamenti uno di questi, un cittadino gambiano di 19 anni, risultava essere inottemperante all’ordine del Questore a lasciare il T.N. e per tale motivo veniva emessa nei suoi confronti una nuova espulsione ed un nuovo ordine.

Un cittadino nigeriano veniva denunciato in stato libertà in quanto gravato dalla misura del F.V.O. emesso dal Questore di Ferrara con divieto di ritorno nel Comune per un periodo di tre anni.